Così funziona la piattaforma di split payment di Bankable, Younited e LiftForward | ZeroUno

Così funziona la piattaforma di split payment di Bankable, Younited e LiftForward

pittogramma Zerouno

News

Così funziona la piattaforma di split payment di Bankable, Younited e LiftForward

Bankable facilita i pagamenti attraverso la fornitura di carte virtuali, Younited sottoscrive e finanzia gli acquisti dei clienti tramite il front-end rivolto ai clienti, mentre LiftForward si occupa della connessione di tutte le parti interessate

08 Dic 2021

di Redazione

Il primo cliente della nuova piattaforma di split payment in Italia è Microsoft che tramite Xbox All Access è già attivo dallo scorso agosto. Ma Bankable, Younited e LiftForward, dalla cui partnership è nata tale piattaforma, hanno già annunciato che a breve saranno annunciate altre realtà.

Secondo le 3 aziende, infatti, il programma di split payment ha un enorme potenziale di mercato, data l’elevata domanda di soluzioni di finanziamento offerte presso punti vendita, che siano istantanee e omnicanale, sia per quanto riguarda i produttori, che per grossisti, distributori o rivenditori.

La partnership tra le 3 aziende si esprime come segue.

Bankable facilita i pagamenti attraverso la fornitura di carte virtuali, Younited sottoscrive e finanzia gli acquisti dei clienti tramite il front-end rivolto ai clienti, mentre LiftForward si occupa della connessione di tutte le parti interessate. La natura modulare della partnership fa sì che i flussi di pagamento e i processi di sottoscrizione possano essere facilmente adattati ad altre applicazioni di e-commerce, aggiungendo nuovi partner tramite l’integrazione in API di terze parti.

Bankable, Younited e LiftForward condividono l’obiettivo di trasformare i pagamenti e il sistema bancario per renderlo meno complesso, più trasparente, flessibile e incentrato sul cliente, e quindi per fornire le migliori soluzioni possibili per i richiedenti. Un’architettura tecnologica unica può servire e adattarsi a molti mercati a livello globale, esattamente come quella formata da Bankable che offre soluzioni in 32 mercati, Younited che copre cinque giurisdizioni e LiftForward la cui rete si estende su 20 Paesi, con molti altri a seguire. L’accordo è stato firmato a marzo 2021 ed è entrato in vigore ad agosto 2021.

Eric Mouilleron, CEO & founder di Bankable ha dichiarato: “Grazie ai nostri asset complementari e al forte allineamento dei nostri team, Younited e Bankable sono in una buona posizione per supportare i clienti premium che richiedono un’offerta bancaria paneuropea sfruttando un’infrastruttura best-in-class. Questa partnership ci distingue chiaramente dalla concorrenza, per la più ricca offerta di Banking as a Service per clienti globali con chiare ambizioni multi-paese in Europa”.

Stefano Piscitelli, General Manager di Younited Italia, ha aggiunto: “La partnership con Bankable rappresenta per noi un traguardo importante, in quanto riflette la natura innovativa delle soluzioni di pagamento sviluppate da Younited e Bankable, cui hanno aderito le principali aziende che hanno la necessità di offrire moderne soluzioni di pagamento per accelerare la crescita delle revenue. Attraverso questa partnership, Younited conferma la sua trasformazione, iniziata nel 2018, in una piattaforma di pagamento e prestito SaaS leader in Europa e con ambizioni globali; una scelta che ha portato a una crescita forte e sostenuta”.

Jeffrey Rogers, CEO di LiftForward, ha commentato: “È un dato di fatto che i consumatori preferiscano acquistare beni e servizi attraverso modalità di pagamento in abbonamento. Questa tendenza continua a crescere in maniera esponenziale e l’insorgenza del Covid in tutto il mondo ha visto aumentare l’adozione di tali modalità di pagamento per hardware e servizi correlati. La piattaforma BNPL LiftForward, in collaborazione con Bankable e Younited, consente un’esperienza di acquisto realmente omnicanale, e dunque rende possibile ottenere un finanziamento integrato, attraverso qualsiasi canale di vendita al dettaglio”.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

Settore Finance

Articolo 1 di 4