Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Gennaio 2019: fatturazione elettronica B2B obbligatoria

pittogramma Zerouno

News

Gennaio 2019: fatturazione elettronica B2B obbligatoria

10 Mag 2018

di Redazione

Una sintetica ma esaustiva infografica spiega quali sono le principali cose da fare da parte delle aziende per essere pronti all’obbligo di fatturazione elettronica B2B che scatterà dal primo gennaio dell’anno prossimo

L’obbligo di Fatturazione Elettronica B2B prevede che dal 1° gennaio 2019 tutti i privati in Italia in possesso di partita IVA debbano emettere verso chiunque solo ed esclusivamente fatture elettroniche, redatte seconde determinate specifiche. In questa infografica è possibile capire cosa devono fare le imprese per organizzare i propri processi secondo la nuova normativa.

Dopo una premessa che spiega quali sono le finalità per cui è stato fissato questo obbligo, il documento entra nel dettaglio riguardo ai singoli passi da compiere. E questo anche nel caso si compiano errori nel processo. Per esempio: cosa fare se una azienda riceverà ancora l’anno prossimo una fattura in formato cartaceo? Come comportarsi se ci saranno errori sulla fattura elettronica? Oppure: quando saranno emesse fatture elettroniche come indicare il recapito del nostro cliente? Questo e molto altro in queste “5 cose da sapere per non farsi cogliere impreparati”.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Argomenti trattati

Approfondimenti

D
Document Management
F
Fatturazione Elettronica
Gennaio 2019: fatturazione elettronica B2B obbligatoria

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 5