People&Change 360, così si accompagna il cambiamento delle persone

pittogramma Zerouno

News

People&Change 360, così si accompagna il cambiamento delle persone

Digital360 lancia un nuovo portale che proporrà news e approfondimenti per offrire nuovi spunti per una gestione innovativa delle risorse umane

Pubblicato il 22 Dic 2022

di Redazione

Nasce People&Change 360, il nuovo portale del NetworkDigital360 dedicato alla gestione delle risorse umane e al Change Management, che racconterà modelli, strategie e strumenti per accompagnare il percorso delle persone in azienda, valorizzando competenze e attitudini.

I contenuti di People&Change 360

Il nuovo portale, diretto da Paola Capoferro, già Responsabile canale Digital4HR, proporrà notizie, ricerche, analisi di scenario (italiane ed estere), case history, contributi di esperti provenienti dal mondo accademico, istituzionale, imprenditoriale e associazioni di categoria, e darà voce ai protagonisti italiani attraverso interviste esclusive. Sarà affiancato da una newsletter, attività di divulgazione sui principali social network, una linea di podcast e una serie di webinar, con l’obiettivo di fornire un pacchetto di servizi di informazione, aggiornamento e formazione.

WEBINAR
15 Febbraio 2023 - 12:00
B2B: tutti i segreti per una customer experience perfetta

Gli obiettivi del portale

“In un mondo del lavoro in profonda evoluzione – spiega Raffaello Balocco, CEO di Digital360 – People&Change 360 si rivolge, in particolare, a coloro che lavorano nella funzione HR, per approfondire come supportare al meglio i membri dell’organizzazione, bilanciando le esigenze di engagement e wellbeing con le richieste di business. Si amplia così l’offerta editoriale del nostro Network, che oggi è composto da oltre 60 portali e canali web, con una media di 2,3 milioni di visitatori unici al mese. Inoltre, People&Change 360 si integra con l’offerta di Advisory del Gruppo Digital360 , a supporto del cambiamento organizzativo e della trasformazione digitale nelle organizzazioni”.

“Creare spazio e attenzione ai temi che seguiamo e su cui lavoriamo ogni giorno – dice Filippo Muzi Falconi, CEO di Methodos Group – è per noi una scelta fondamentale. Per attivare il cambiamento, infatti, il primo passo da curare è sempre la consapevolezza, che consente alle aziende di capire come sono posizionate e quale percorso seguire per realizzare nuovi obiettivi sfidanti. Crediamo nel cambiamento e sappiamo che raccontarne tutte le sfaccettature può davvero contribuire a creare una cultura che consideri realmente le persone quale elemento chiave di ogni successo”.

“People&Change360 – sottolinea Paola Capoferro, Direttore della testata – nasce per supportare le organizzazioni, gli HR Manager e i leader che hanno la responsabilità delle persone in azienda lungo il percorso di cambiamento, con l’obiettivo di favorire anche il confronto tra gli HR Manager in ottica di community, per mettere a fattor comune le esperienze e le strategie messe in atto”.

Il contesto

La gestione delle risorse umane (HR) è un aspetto sempre più centrale nelle strategie delle imprese, chiamate a riflettere su diversi temi che spaziano dal coinvolgimento dei dipendenti alla loro soddisfazione, dalla creazione di un ambiente di lavoro motivante e inclusivo che rafforzi il senso di appartenenza, fino ad arrivare alle competenze digitali e ai nuovi modelli di leadership.

Dopo la pandemia, con l’affermarsi di nuovi modelli di lavoro, sono cambiate le aspettative di dipendenti e datori di lavoro, si sono affacciati nuovi fenomeni come “Great Resignation”, “Quite Quitting” e crescita del burnout.

E secondo l’Osservatorio HR del Politecnico di Milano, nell’ultimo anno il tasso di turnover è aumentato per il 73% delle aziende, con un lavoratore su due che ha cambiato lavoro o vuole farlo a breve.

È forte l’impatto sul business: secondo uno studio della Society for Human Resource Management i datori di lavoro spendono l’equivalente di sei-nove mesi di stipendio di un dipendente per trovare e formare il suo sostituto. Mentre le competenze scarseggiano e diventano obsolete: per il World Economic Forum nel 2030 nove lavori su dieci richiederanno competenze digitali avanzate e molti lavori scompariranno in favore di nuovi.

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

People&Change 360, così si accompagna il cambiamento delle persone

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 3