Industria 4.0, continua la collaborazione tra SAP e MADE

pittogramma Zerouno

News

Industria 4.0, continua la collaborazione tra SAP e MADE

Quest’anno, il ciclo di appuntamenti di #MADEpossible si articolerà in una serie di incontri in persona, eventi on demand e condivisione di showcase

23 Mar 2022

di Redazione

Prosegue la collaborazione tra SAP e MADE, Competence Center per l’Industria 4.0, la fabbrica digitale e sostenibile che supporta le imprese manifatturiere nel percorso di trasformazione digitale verso l’Industria 4.0, mettendo a disposizione un ampio panorama di conoscenze, metodi e strumenti sulle tecnologie digitali che spaziano dalla progettazione all’ingegnerizzazione, dalla gestione della produzione alla consegna, fino alla gestione del termine del ciclo di vita del prodotto.

Quest’anno, il ciclo di appuntamenti di #MADEpossible si articolerà in una serie di incontri in persona, eventi on demand e condivisione di showcase. Si è partiti il 15 marzo con l’appuntamento Sustainable Supply Chain from Design to Operate che ha previsto due sessioni di approfondimento onsite presso MADE:

· Control Tower per una pianificazione integrata e sostenibile, una mattina dedicata al tema del Planning con la testimonianza dell’azienda farmaceutica Recordati. Per garantire una pianificazione intelligente, i responsabili della Supply Chain devono sostenere la sfida del bilanciamento tra sostenibilità ed efficienza, raggiungendo gli obiettivi di crescita mentre si preparano per un futuro incerto. Tutto ciò sta accadendo man mano che i processi aziendali, le reti di fornitori e le richieste dei clienti diventano sempre più complessi. Come affrontare al meglio questo delicato atto di equilibrio, mantenendo visibilità completa e capacità di previsione?

· L’incontro del pomeriggio pensato per reti di trasporto sostenibili era riservato al tema della logistica e come ha cambiato il proprio ruolo, da necessità di back-office a elemento di differenziazione dell’offerta. La consegna puntuale e accurata e la garanzia di attenzione agli aspetti di tutela dell’ambiente sono ormai una parte essenziale dell’esperienza di consumo. Come prendere decisioni informate e aumentare la produttività, grazie a capacità predittive e dati affidabili e disponibili in tempo reale, su tutte le modalità di trasporto, per migliorare le prestazioni di consegna, lungo l’intera catena di approvvigionamento?

Inoltre, l’iniziativa #MADEpossible offrirà la possibilità di partecipare agli showcase presenti in MADE che copriranno i seguenti temi:

– Verso l’obiettivo emissioni 0: migliorare il controllo delle emissioni di CO2 per ottimizzare, costi, soddisfazione del cliente, aderenza alle normative e benessere del pianeta.

– Pianificare con resilienza e collaborazione: abbattere i silos organizzativi per un processo di pianificazione a prova di discontinuità.

– Design intelligente e sostenibile: ottimizzare il packaging rispettando gli obblighi normativi, monitorando gli esborsi finanziari e riducendo costi e sprechi.

– Trasporti sostenibili “on the move”: ottenere visibilità in tempo reale sui trasporti e tracciarne le emissioni di CO2.

“In una trasformazione senza precedenti sul fronte della digitalizzazione e della sostenibilità – ha dichiarato Marco Taisch, Presidente di MADE – le imprese manifatturiere hanno bisogno di maggiore efficienza produttiva, capacità nell’organizzazione della fabbrica, gestione corretta dei processi digitali, Competence Center Industria 4.0. MADE è il luogo perfetto dove incontrarsi e ricevere un orientamento immersivo nelle tecnologie 4.0. Questa iniziativa che accelera la capacità di comprendere le soluzioni disponibili, in una vera fabbrica digitale aperta a tutte le categorie di visitatori.”

“Le aziende manifatturiere – ha dichiarato Giacomo Coppi, Head of Digital Supply Chain and Manufacturing, SAP Italia e Grecia – stanno affrontando la sfida più grande fino ad oggi: essere sostenibili e allo stesso tempo profittevoli. Non solo devono ridurre le emissioni delle loro operazioni e catene di approvvigionamento, ma devono anche fornire prodotti e servizi che aiutino i loro clienti a raggiungere lo stesso obiettivo. Con questa iniziativa vogliamo aiutare le imprese italiane a raggiungere più facilmente i loro obiettivi di business responsabile con una gestione olistica dei risultati di sostenibilità in grado di coprire tutte le funzioni, dall’approvvigionamento, alla produzione, fino alla logistica: stabilire obiettivi, monitorare i progressi e avere accesso a informazioni utili da dati affidabili e in tempo reale per avviare le opportune azioni correttive”.

Il primo ciclo di appuntamenti di #MADEpossible vede la collaborazione di project44 e Syscons e il supporto di Assologistica (Associazione Italiana Imprese di Logistica, magazzini generali e Frigoriferi, Terminal Operators Portuali, Interportuali ed Aeroportuali) e di CSCMP (Council of Supply Chain Management Professionals).

White Paper - SAP Security Outsourcing: come funziona, le attività e i vantaggi di un AMS

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Articolo 1 di 4