Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IoT in fabbrica: servono reti ad hoc, ecco un esempio realizzato da VEM sistemi

pittogramma Zerouno

Digital360 Awards 2019

IoT in fabbrica: servono reti ad hoc, ecco un esempio realizzato da VEM sistemi

Il progetto IoOT – Internet of Operational Technologies riguarda uno stabilimento produttivo che, dotandosi di macchine pronte per essere connesse, ha dovuto costruire una infrastruttura che abilitasse la trasmissione di dati in sicurezza

18 Lug 2019

di Redazione

La digital trasformation sta portando anche in fabbrica macchine pronte per essere connesse, particolare importanza riveste quindi sempre più la rete che deve garantire sicurezza e continuità di protezione. Una rete di fabbrica ben progettata è infatti l’abilitatore necessario alla trasmissione e gestione dei dati generati. VEM sistemi, fornitore di soluzioni ICT; risponde a questa esigenza realizzando infrastrutture ad hoc: è il caso del progetto IoOT – Internet of Operational Technologies (risultato finalista per la categoria tecnologica Internet of Things ai Digital360 Awards 2019) che ha riguardato la realizzazione di una rete in un grande stabilimento produttivo.

vem iot premiazione
Marco Bubani, Direttore Innovazione di VEM Sistemi, ritira la targa

Le tecnologie e le competenze utilizzate per il progetto IoOT – Internet of Operational Technologies

La soluzione realizzata ha richiesto competenze diversificate e il coordinamento di professionisti di diversa estrazione quali impiantisti/cablatori, network IT, tecnici di produzione oltre a esperti di sviluppo.

In particolare, il progetto di sviluppo software è stato possibile grazie a Cisco Devnet che ha permesso di costruire attorno alle soluzioni aperte e interoperabili, nuove piattaforme che consentiranno di creare servizi e soluzioni in funzione delle esigenze che si manifesteranno.

Per garantire strumenti di monitoraggio e gestione semplici, è stata sviluppata una applicazione web capace di interfacciarsi via API con gli apparati di fabbrica: l’app permette il controllo dell’architettura di rete, la gestione degli accessi alle porte di rete nei vari armadietti, la manutenzione remota eccetera. Grazie a tutto questo è possibile avere immediata visibilità di tutti i sistemi che tentano di accedere alla rete di fabbrica e in modo semplice e intuitivo l’operatore di fabbrica potrà autorizzare o negare l’accesso a quei dispositivi. Nello stesso modo, l’operatore può avere immediata visibilità di quali connessioni remote sono attive e può con semplicità abilitarle e disabilitarle. Inoltre, è possibile controllare ed eventualmente anche isolare una porzione di rete gestendo così la segmentazione della rete stessa in modo capillare, aumentandone il livello di sicurezza.

Nello specifico tra le tecnologie Cisco utilizzate vi sono: Cisco Ise per il controllo accessi e identità e per l’autenticazione e assegnazione dei ruoli; il software Industrial network director per avere piena visibilità della rete; TrustSec per la segmentazione della rete al fine di limitare eventuali diffusioni di malware oltre agli switch industriali Cisco IE – Industrial ethernet (pensati specificamente per gli ambienti di fabbrica perché capaci di lavorare con alte temperature, in luoghi polverosi eccetera).

case study DECO Industrie - una moderna rete di fabbrica per la Digital Transformation. Guarda il video

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

D
Digital Transformation
Digital360 Awards
I
IoT
IoT in fabbrica: servono reti ad hoc, ecco un esempio realizzato da VEM sistemi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4