Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Windows 10: pronto il lancio del November 2019 Update

pittogramma Zerouno

Technology HowTo

Windows 10: pronto il lancio del November 2019 Update

L’aggiornamento funzionale è attualmente in fase di testing e promette poche novità, concentrate soprattutto su notifiche e interfacce

01 Nov 2019

di Redazione

Con l’avanzare dell’autunno, Microsoft mantiene le promesse e si appresta al lancio del nuovo aggiornamento funzionale per Windows 10. Sotto il nome Windows 10 November 2019 Update o versione 1909, la nuova release non aggiunge novità sostanziali al sistema operativo della software house americana e verrà distribuita come un Service Pack (un pacchetto cumulativo) a integrazione del precedente aggiornamento (May 2019 Update). L’installazione su Pc sarà quindi più rapida e snella rispetto a una tradizionale installazione ex-novo.

La data di rilascio prevista non è ancora ufficiale, ma i rumors fissano il roll-out tra il 10 e il 12 novembre (come annunciato dal team Windows Insider, l’update 1909 è stato finalizzato ed è attualmente in fase di testing).

Le principali novità di Windows 10 November 2019

Le principali novità dell’aggiornamento autunnale riguardano il sistema di notifiche, l’interfaccia utente e l’integrazione con le assistenti virtuali di terze parti.

All’interno dell’app Impostazioni, è stata inserita una voce globale che permette di disattivare e riattivare l’audio delle notifiche. Su ogni notifica sarà presente un tasto che permette di modificare le impostazioni delle notifiche per la app specifica. Sono state introdotte migliorie grafiche nella pagina della notifiche che permettono di impostare rapidamente l’aspetto dei banner e lo stile delle notifiche.

L’aggiunta degli eventi al Calendario potrà avvenire senza la necessità di aprire il programma, ma semplicemente utilizzando la barra delle applicazioni.

Interessante è la possibilità di interagire con gli assistenti virtuali di terze parti (ad esempio Alexa o Google Assistant) anche se il dispositivo è fermo alla schermata di blocco.

Batteria e altre funzionalità

Il team di sviluppo Microsoft ha lavorato su Windows 10 November 2019 anche per garantire una maggiore durata della batteria e autonomia sui dispositivi portatili e 2 in 1; su alcuni modelli l’ottimizzazione dei core preferiti della Cpu dovrebbe conferire un aumento delle performance.

Le funzioni di ricerca dei documenti all’interno delle directory locali e su OneDrive sono state migliorate grazie all’integrazione di File Explorer con Windows Search e a un’interfaccia utente migliorata.

L’applicazione Calcolatrice è stata infine arricchita con funzionalità di calcolo avanzate e la modalità “Sempre in primo piano” per avere lo strumento a disposizione in ogni momento.

Da verificare, prima di effettuare l’aggiornamento, la lista degli hardware compatibili con la nuova versione di Windows 10, che è stata recentemente modificata.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

Windows 10
Windows 10: pronto il lancio del November 2019 Update

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4