Smart working, le potenzialità di VMware Anywhere Workforce | ZeroUno

Smart working, le potenzialità di VMware Anywhere Workforce

pittogramma Zerouno

News

Smart working, le potenzialità di VMware Anywhere Workforce

Gestire ovunque l’esperienza multimodale dei dipendente, proteggere l’edge distribuito e automatizzare lo spazio di lavoro: questi i principi su cui è stata progettata la soluzione del vendor

10 Mag 2021

di Redazione

VMware ha presentato VMware Anywhere Workspace la soluzione progettata per aiutare le aziende a fornire esperienze migliori e più sicure ai propri dipendenti, indipendentemente da dove si trovino nel mondo.

VMware Anywhere Workspace consente alla forza lavoro di oggi di lavorare ovunque, eliminando l’attrito che può esistere tra i sistemi IT e i dipendenti. Questo crea esperienze migliori e una sicurezza più ampia e più efficace. Il tutto con meno spese e costi operativi.

In particolare, la soluzione aiuta i clienti a gestire ovunque l’esperienza multimodale dei dipendenti in modo che possano lavorare in modo più intelligente ed essere più produttivi. Dà loro accesso a una grande user experience e a prestazioni coerenti su qualsiasi dispositivo, da qualsiasi luogo, su qualsiasi rete. Inoltre, migliora il modo in cui l’IT può fornire servizi agli utenti.

È in grado di proteggere l’edge distribuito con una sicurezza maggiore e più efficace. Ciò consente a qualsiasi utente di accedere a qualsiasi app da qualsiasi dispositivo. L’approccio Zero Trust di VMware combina la sicurezza della rete all’edge con la sicurezza e la gestione degli endpoint.

Consente di automatizzare lo spazio di lavoro in modo che l’IT sia non solo più semplice, reattivo ed efficiente, ma anche più moderno. Questo permette alle aziende di concentrarsi sui risultati che desiderano raggiungere invece che sui compiti che devono svolgere. Il tutto alimentato da una gestione intelligente dei flussi di lavoro, della compliance e delle prestazioni.

VMware Anywhere Workspace riunisce i vantaggi delle seguenti tre soluzioni: VMware Workspace ONE, che fornisce una gestione unificata degli endpoint, la virtualizzazione di desktop e applicazioni e una varietà di soluzioni relative all’esperienza dei dipendenti, alla produttività e alla sicurezza; VMware Carbon Black Cloud, che assicura la protezione gli endpoint e dei carichi di lavoro cloud-native; VMware SASE, che combina le capacità SD-WAN con le funzioni di sicurezza fornite dal cloud, tra cui la sicurezza web del cloud, l’accesso alla rete zero trust e il firewalling. Queste funzionalità sono fornite as-a-service da una rete globale di punti di presenza (PoP).

“Il lavoro è quello che fai, non dove lo fai. Le aziende stanno ripensando i luoghi e le modalità con cui i team collaborano e innovano, e non devono limitarsi ad un semplice cambio di approccio. Devono cambiare mentalità per creare una cultura digital-first che metta al primo posto l’esperienza dei dipendenti. Abbiamo sviluppato VMware Anywhere Workspace in funzione di questo nuovo modo di lavorare. La soluzione giocherà un ruolo importante nella creazione di aziende più forti, più focalizzate e più resilienti” ha commentato Sanjay Poonen, chief operating officer, customer operations, VMware.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Articolo 1 di 4