I vantaggi della gestione in outsourcing di SAP Basis: il caso Acsm Agam

pittogramma Zerouno

Sponsored Story

I vantaggi della gestione in outsourcing di SAP Basis: il caso Acsm Agam

Per gestire in maniera più efficace i processi aziendali a seguito di un’importante fusione, Acsm Agam ha scelto di implementare SAP S/4HANA e di affidare a Present la gestione in outsourcing di SAP Basis: Fabio Scamporrino, CIO di Acsm Agam S.p.A., ci racconta gli step della nuova strategia IT e i vantaggi ottenuti da questa partnership

01 Lug 2022

di Redazione

Quotata alla Borsa di Milano dal 1999, Acsm Agam è una delle principali multiutility del Nord Italia: nel 2018, a seguito della fusione tra le cinque utility di Como, Monza, Lecco, Sondrio e Varese, l’organizzazione è raddoppiata sia per numero che per fatturato. Da allora, la società è progressivamente cresciuta e oggi conta circa novecento dipendenti che operano su quattro linee di business. Per supportare adeguatamente il processo di evoluzione del nuovo Gruppo, i responsabili aziendali hanno deciso di rivedere anche la strategia IT: questa scelta li ha portati a implementare SAP e ad avvalersi del supporto di Present, Gold partner di SAP, realtà multinazionale attiva nei settori dei servizi gestiti, della system integration e dello sviluppo applicativo. Abbiamo incontrato Fabio Scamporrino, CIO di Acsm Agam, per farci raccontare gli step e i risultati della nuova strategia IT potenziata dall’outsourcing.

Perché scegliere SAP a supporto della nuova strategia IT

A fronte della grossa operazione di fusione avvenuta quattro anni fa, Acsm Agam ha dovuto gestire un’importante attività di transizione e integrazione di tutti i processi chiave, come finance e acquisti; nello stesso momento, i responsabili aziendali hanno avviato un tavolo di strategia IT che ha permesso loro di definire quali fossero gli elementi distintivi di un ERP ottimale da portare all’interno del Gruppo. Per mettere in sicurezza tutti i processi, era infatti necessario implementare un ERP più evoluto, più moderno e più strutturato: “Tra le feature alle quali non volevamo rinunciare – spiega Fabio Scamporrinoc’era la solidità del sistema, perché arrivavamo da un’esperienza di un ERP, per quanto ottimo, un po’ troppo aperto”. A seguito di un’attenta software selection, è stato individuato SAP come soluzione più performante per accompagnarci nel futuro. Ed è quindi su SAP S/4HANA che siamo atterrati a gennaio del 2021”.

Fabio Scamporrino, CIO di Acsm Agam

Accrescere le competenze interne per la gestione ottimale di SAP: un aspetto critico

All’interno del progetto di migrazione dal vecchio ERP a SAP S/4HANA, l’implementazione prevedeva anche l’installazione on premise del sistema e il supporto Basis, per tutta la fase di passaggio e per ulteriori tre mesi successivi al Go Live. Questo periodo è servito al team IT di Acsm Agam per comprendere al meglio il sistema e per misurare il fornitore in merito alle sue capacità di gestione. Ed è proprio a fronte di queste considerazioni che è stata rilevata la necessità di individuare un partner competente e scrupoloso a cui affidare il monitoraggio e la gestione di SAP: “Il nostro è un IT molto snello – commenta il CIO di Acsm Agam –, con un team formato da poco più di venti persone: teniamo in particolar modo ad avere la governance della nostra infrastruttura e ci siamo resi conto che, per gestire in maniera ottimale SAP Basis, non sarebbe bastato introdurre una sola risorsa perché avremmo comunque mantenuto un single point of failure”.

Rispetto a tutti gli altri sistemi presenti sul mercato, infatti, SAP richiede competenze particolarmente vaste e al contempo approfondite, che non possono essere coperte da una sola persona, per quanto preparata. “Sulla base di queste considerazioni – afferma Scamporrino – abbiamo quindi indetto una gara al termine della quale il servizio SAP Basis è stato affidato a Present: a spingerci verso la scelta di questo partner sono stati la sua comprovata competenza nell’ambito di riferimento, il suo eccellente sistema di monitoraggio proattivo e una gestione strutturata del servizio”.

PRESENTMSP_comepotenziareiltuoitconiservizigestiti

Acsm Agam e Present: una partnership basata su proattività, flessibilità e collaborazione

Proattività, flessibilità nella gestione del contratto e possibilità di lavorare a quattro mani con i tecnici Present sono stati i tre requisiti chiave richiesti da Acsm Agam al nuovo partner. Per il team IT interno, in particolare, è fondamentale avere la possibilità di mantenere sempre la governance diretta del sistema e la visibilità su tutta l’infrastruttura. Non solo, i tecnici Acsm Agam reputano essenziale poter mettere a disposizione del progetto le proprie competenze per fornire a Present le informazioni utili necessarie: “Riteniamo che lavorare insieme possa produrre valore da entrambe le parti – sottolinea il direttore informatico di Acsm Agam e, proprio in questo senso, consideriamo Present un partner e non un semplice fornitore: lavoriamo in sinergia per ottenere una gestione oculata dei sistemi sottesi a SAP”.

Modalità e tempistiche di attivazione del servizio in outsourcing

L’attivazione del servizio è stata completata in circa tre mesi: per prima cosa, Present ha effettuato un assessment sull’intera infrastruttura in termini di capacità, di saturazione e di copertura dei backup, con una precisa analisi dell’ambiente e il fine tuning del sistema SAP. In questa fase, ha inoltre rilevato, corretto e adeguato alcuni parametri dei sistemi operativi in termini di file di configurazione e gestione della memoria RAM assegnata alle singole macchine. Ha poi eseguito l’implementazione del monitoraggio 24×7 gestito dalla propria control room, con tutte le procedure necessarie per intervenire in maniera proattiva in caso di problemi e per garantire ad Acsm Agam il controllo del sistema.

Non solo: sono state anche implementate nuove e più efficienti policy di backup. Successivamente, una volta attivato il servizio a tutti gli effetti, è stato realizzato il sito di disaster recovery. Oggi Present supporta la Multiutiliy lombarda con la classica gestione ordinaria/straordinaria che un sistema complesso come quello di SAP necessita.

I benefici ottenuti da Acsm Agam grazie al servizio Present: efficienza, visibilità, know how

Tra i principali vantaggi offerti dal servizio Present, secondo il nostro interlocutore, è da sottolineare la certezza di poter contare su un sistema costantemente monitorato e sempre efficiente: “Il nostro partner, per esempio, in occasione di una importante criticità si è reso immediatamente disponibile anche al di fuori degli orari previsti dal nostro contratto, offrendoci davvero il miglior servizio possibile, sia dal punto di vista umano che tecnico-sistemistico.

In secondo luogo, come già sottolineato, un valore aggiunto ritenuto particolarmente prezioso da Acsm Agam è la possibilità di svolgere il lavoro in team con il partner, aspetto che ha permesso di realizzare e testare a quattro mani un elemento strategico come il disaster recovery: “Grazie a questa sinergia – conclude Scamporrino – non perdiamo mai il controllo del nostro ambiente e, anzi, il nostro know how su SAP, acquisito sul campo, aumenta di giorno in giorno”.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Aziende

P
Present

Approfondimenti

B
Backup

Articolo 1 di 5