Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Telco: come generare valore aggiunto coi big data

pittogramma Zerouno

Scarica gratuitamente

Telco: come generare valore aggiunto coi big data

SCARICA IL WHITEPAPER
file_download

Telco: come generare valore aggiunto coi big data

21 dicembre 2017

I dati oggi possono essere considerati come una materia prima a disposizione del business per creare valore: per sfruttare in maniera efficace questa preziosa risorsa occorre mettere in atto una strategia per tappe, con un occhio di riguardo alla qualità dei dati raccolti in ogni tappa del processo

In un’epoca di rapidi progressi tecnologici, i dati possono essere considerati come vere e proprie materie prime in grado di tradursi in importanti profitti per il business. I dati che si riversano nelle società di telecomunicazioni, per esempio, creano ampi bacini di informazioni che aspettano soltanto di essere monetizzate.

Se però ci si limita a accoglierli senza curarsi di come estrarne il reale valore, il data lake che si forma diventa presto un acquitrino, che fa ristagnare e sommerge risorse chiave. Non è infatti sufficiente localizzare questa preziosa materia prima e lasciare semplicemente che fluisca nel bacino: per poter essere utili, i dati vanno organizzati e raffinati secondo precise strategie.

Questo white paper, fornito da Comarch, spiega come generare valore partendo dai dati. Continuando a leggere imparerete:

  • perché gli investimenti in data lake sono infruttuosi
  • come evitare errori in futuro
  • cosa fare per coinvolgere i propri collaboratori nel progetto di aggregazione dati
  • perché i dati sono così cruciali per una corretta digitalizzazione aziendale
  • qual è la differenza tra dati, informazioni e conoscenza

Scarica subito

SCARICA IL WHITEPAPER