Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Synthetic monitoring: ecco perché serve

pittogramma Zerouno

Scarica gratuitamente

Synthetic monitoring: ecco perché serve

SCARICA IL WHITEPAPER
file_download

Synthetic monitoring: ecco perché serve

06 dicembre 2012

Monitorare disponibilità e prestazioni delle applicazioni custom o standard, nonché le prestazioni delle applicazioni basate su Citrix o delle applicazioni di rete; essere immediatamente avvisati quando le pagine o le transazioni principali sono lente o non disponibili, per diagnosticare le root-cause prima che i clienti vengano impattati dal problema; stabilire dove risiedono i problemi (server, rete o client) e compiere un’analisi approfondita per identificare in quale parte del codice risieda il problema; lanciare nuove applicazioni o gestire le applicazioni esistenti, per garantire che non influiscano sulla possibilità degli utenti finali di effettuare transazioni o processi importanti. Sono problemi in cui vi riscontrate? Allora il monitoraggio sintetico può esservi di aiuto.

Scarica subito

SCARICA IL WHITEPAPER