Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

SCARICA IL QUADERNO – Cio Conversations 3 /2014 Connected Community. C’è un modo diverso di fare impresa in una soci

pittogramma Zerouno

Scarica gratuitamente

SCARICA IL QUADERNO – Cio Conversations 3 /2014 Connected Community. C’è un modo diverso di fare impresa in una soci

SCARICA IL WHITEPAPER
file_download

SCARICA IL QUADERNO – Cio Conversations 3 /2014 Connected Community. C’è un modo diverso di fare impresa in una soci

18 maggio 2015

Come trasformare le nostre aziende ancora strutturate su vecchi modelli organizzativi in aziende “liquide”, capaci quindi di rimodellarsi sulla base di diverse variabili, inserite in una connected community fatta di ecosistemi interni (dai dipendenti, ai clienti, ai partner), ma soprattutto esterni (associazioni, startup, centri di ricerca, Pa), che consenta loro di vivere da protagonisti la rivoluzione digitale?  È il tema principale di questo Quaderno CIO Conversations. Insieme alla Tavola Rotonda sul tema organizzata a Milano presso la sede di Autogrill, nel Quaderno trovano spazio l’intervista a Elio Catania, Presidente di Confindustria Digitale, il resoconto del Workshop 7 – Internet of Things e il confronto con alcuni protagonisti dell’offerta.

Gli Incontri Ict di Finaki sono sempre stati, ormai da 14 anni a questa parte, una palestra di riflessione sull’attualità di mercato, sulle priorità delle tematiche da sviluppare e sulle soluzioni di prospettiva nell’interpretazione degli operatori dell’informatica nazionale, da parte sia della domanda sia dell’offerta.

Dal 2012, al tradizionale appuntamento si affianca il progetto editoriale sviluppato da Finaki-ZeroUno-NetConsulting il cui obiettivo è quello di supportare e dare visibilità, con la realizzazione dei Quaderni Cio Conversations, al dibattito che si svolge prima e durante l’evento all’interno della Community Finaki. Un’attestazione dell’importanza di questo contributo è sicuramente dimostrato dal patrocinio che l’Agenzia per l’Italia Digitale ha voluto riconoscere al progetto Finaki-ZeroUno-NetConsulting a partire dal 2013 e quello del Ministero dello Sviluppo Economico nel 2014.

Scarica subito

SCARICA IL WHITEPAPER