Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Infrastrutture di storage dati, fondamentali per lo Smart manufacturing

pittogramma Zerouno

Scarica gratuitamente

Infrastrutture di storage dati, fondamentali per lo Smart manufacturing

SCARICA IL WHITEPAPER
file_download

E-Guide

Infrastrutture di storage dati, fondamentali per lo Smart manufacturing

15 Gennaio 2018

Big data, Internet of Things, industrial analytics: sono i protagonisti indiscussi di Industria 4.0. In questa E-Guide si entra nel merito di tutti questi concetti e delle tecnologie che supportano la loro introduzione in azienda; senza dimenticare il ruolo fondamentale dello storage dei dati perché è proprio intorno al “dato” che ruota l’evoluzione industriale

Il concetto di Smart manufacturing implica tutta a una serie di tecnologie ed evoluzioni organizzative che non possono prescindere dall’adozione di soluzioni per l’Internet of Things e per la Big data analysis.

Questa guida, redatta da BigData4Innovation, il portale dedicato alla Big Data Analytics del Gruppo Digital360, in collaborazione con PureStorage, parte da questo presupposto per spiegare che cos’è Industria 4.0 e quindi indicare quali sono le infrastrutture necessarie per realizzarla.

Nel documento sono approfondite le aree tecnologiche coinvolte in Industria 4.0 e che, in particolare, fanno riferimento all’information technology (IT), tradizionalmente intesa, e all’operational technology (OT, ossia tutti i sistemi che riguardano gli impianti produttivi); proprio lo stretto rapporto tra questi due ambiti è infatti necessario per costruire solide fondamenta per la smart manufacturing.

In tale contesto, l’IoT rappresenta una preziosa possibilità di far convergere IT e OT in quanto permette la connessione a Internet di oggetti fisici, da qui la stretta relazione con il mondo dei Big Data e l’introduzione del concetto di Industrial analytics. Se infatti gli oggetti, così come gli impianti e i macchinari in fabbrica, sono in grado di fornire dati serve poi, quell’industrial analytics che permetta di interpretare, fare tesoro e agire di conseguenza alle informazioni ricevute.

Flash Storage: archiviare, proteggere e distribuire i dati

Nell’ultima parte del White Paper ci si focalizza sulla big data analytics, con una dettagliata analisi delle infrastrutture che devono supportare lo storage dei dati, fondamentale perché dove ci sono dati esiste la necessità di archiviarli, proteggerli e distribuirli correttamente. Come si vedrà, tra i vantaggi della tecnologia Flash Storage vi è proprio quello di rendere i sistemi performanti, affidabili e flessibili, fondamentali per Industria 4.0 (e non solo) perché utili, appunto, al buon funzionamento di soluzioni di big data analytics, Internet of Things e così via.

Scarica subito

SCARICA IL WHITEPAPER