Data center: gli ultimi trend per ottimizzare la gestione dell’energia

pittogramma Zerouno

Scarica gratuitamente

Data center: gli ultimi trend per ottimizzare la gestione dell’energia

SCARICA IL WHITEPAPER
file_download

Data center: gli ultimi trend per ottimizzare la gestione dell’energia

03 Luglio 2017

Cosa fare per ottimizzare l’energia consumata da un data center in base alle proprie esigenze di business? Come ottenere sicurezza, efficienza operativa e continuità di business a costi contenuti?

I data center evolvono e le moderne architetture IT sono progettate per ridurre i rischi alla business continuity. Quello che rimane ancora un punto critico è una strategia di gestione intelligente dell’energia. Oggi gli approcci non sono più standard: anche i criteri di alimentazione possono e devono essere personalizzati.

Questo errore, però, può costare caro: negli ambienti IT odierni ad alta disponibilità, un’eventuale interruzione di alimentazione elettrica non pianificata o l’irregolarità nella qualità della rete elettrica possono avere un impatto fortemente negativo sulle applicazioni IT. Il costo dei tempi di inattività della rete può essere mediamente di 6000 €/ora per le piccole imprese (1-100 dipendenti), e di 66.000 €/ora per le medie imprese (100-1000 dipendenti).

Questo white paper, fornito da Eaton, spiega in modo chiaro e completo come gestire l’energia in base alle proprie esigenze aziendali. Potrete finalmente capire:

  • quali sono, in dettaglio i costi e gli esuberi rispetto ai consumi energetici del data center
  • come scegliere la soluzione ottimale rispetto alla gestione dell’alimentazione
  • dove si celano i rischi dovuti alla mancanza di presidio e controllo
  • cosa fare per mantenere il gruppo di continuità in buono stato di efficienza

Scarica gratuitamente

SCARICA IL WHITEPAPER