Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

WatchGuard lancia le nuove appliance Utm Enterprise

pittogramma Zerouno

WatchGuard lancia le nuove appliance Utm Enterprise

14 Feb 2013

di Nicoletta Boldrini

Le nuove appliance delle serie WatchGuard Xtm 800, 1500 e 2500 introducono performance scalabili, maggiore sicurezza e capacità di gestione grazie all’architettura Intel Ivy Bridge con Chipset Cave Creek

WatchGuard Technologies annuncia il lancio di 7 nuovi modelli della sua linea di appliance Xtm (Extensible Threat Management). Dato che le organizzazioni stanno prendendo in considerazione l’aumento della gravità e della complessità delle minacce informatiche, WatchGuard ha potenziato il suo nuovo hardware con nuove funzionalità tecnologiche per garantire una sicurezza della rete più robusta e gestibile.

WatchGuard sta ampliando la propria offerta di appliance Utm per rispondere alla crescente domanda da parte delle grandi aziende di soluzioni di sicurezza integrate con elevate prestazioni. I modelli Xtm 1520, 1525 e 2520 forniscono caratteristiche di velocità, sicurezza e una serie di funzionalità particolarmente indicate per i data center e i Mss (Managed Security Services) nonché funzioni di controllo amministrativo mantenendo facilità di gestione degli ambienti e dei sistemi. 

“Storicamente, la performance mediocre dell’Utm ha relegato la sua adozione a piccole e medie aziende” spiega Roger Klorese, Director of Product Management di WatchGuard Technologies. “Da quando abbiamo iniziato a riprogettare la nostra attività tre anni fa, la costante attenzione che WatchGuard ha prestato nel fornire elevate prestazioni Utm ci permette oggi di poter offrire elevati livelli di protezione in un solo apparato scalabile”.

In aggiunta ai nuovi modelli Xtm di classe Enterprise, WatchGuard ha anche introdotto diversi miglioramenti delle performance nella serie Xtm 800 rivolta alle medie e grandi aziende.

La nuova appliance Xtm1500 di WatchGuard

Le nuove appliance (WatchGuard Xtm 800, 1500 e 2500) presentano le ultime tecnologie Intel Xeon multicore CPUs e QuickAssist, per raggiungere un livello di prestazioni ancor più elevato. I nuovi modelli presentano inoltre routing dinamico, Wan (wide area network) failover, server load balancing e link aggregation. I servizi di sicurezza integrati utilizzano le tecnologie fornite da aziende riconosciute a livello globale quali Websense, Avg e Broadweb per fornire una difesa in profondità contro i moderni malware e le minacce miste.

I nuovi modelli Xtm supportano l’ultima release Fireware Xtm 11.7, un update recente del sistema operativo WatchGuard che offre un avanzato database di Url del partner Websense, applicazioni Vpn per device basati su Android e iOS, supporto per Ipv6 e Vpn L2TP, oltre a Group Policy migliorate. Le nuove appliance sono anche equipaggiate con WatchGuard RapidDeploy (funzionalità di configurazione cloud-based), che permette alle aziende di preconfigurare le appliance Xtm per le varie filiali dell’organizzazione, eliminando la necessità di recarsi presso le varie sedi per l’installazione.

Nicoletta Boldrini

Giornalista

Articolo 1 di 5