Videoconferenze, le 3 tendenze che si stanno affermando

pittogramma Zerouno

News

Videoconferenze, le 3 tendenze che si stanno affermando

Secondo un sondaggio condotto da Brightvision per conto di Pexip, le aziende utilizzano diverse forme di videoconferenza, hanno particolare attenzione a sicurezza e privacy e vogliono sfruttare le opportunità offerte dall’interazione con i clienti tramite video

15 Feb 2022

di Redazione

I fattori chiave per la scelta di una soluzione per videoconferenze sono per lo più sicurezza e privacy. Lo dice un recente sondaggio, condotto da Brightvision per conto di Pexip, che ha coinvolto 246 manager e top manager di aziende medie e medio-grandi (da 10 milioni a 1 miliardo di dollari USA di fatturato) di 11 Paesi del mondo, evidenziando le seguenti 3 tendenze fondamentali.

Sempre di più, le aziende adottano soluzioni di videoconferencing, infatti quasi tre quarti degli intervistati (71%) hanno ammesso di utilizzare diverse forme di videoconferenza su base giornaliera. La quasi totalità dei manager (91%) dichiara inoltre di avere un’esperienza di utilizzo positiva. Considerata la crescita esponenziale, la diffusione e l’affermazione dello smart working come pratica aziendale in molte realtà, è fondamentale tenere alta la motivazione dei dipendenti e, per ottenere questo obiettivo, la comunicazione in video è più efficace rispetto alle e-mail secondo l’81% dei manager.

Parallelamente, durante le riunioni di lavoro, spesso le informazioni scambiate tra colleghi possono essere, oltre che confidenziali, fondamentali per il business, ecco perché il 68% dei partecipanti al sondaggio ritiene che la sicurezza e la privacy siano elementi importanti per i meeting online e il 49% dei manager nel settore dei servizi finanziari sottolinea la tematica della sicurezza, concordando fermamente che questa sia una priorità assoluta.

Infine, l’utilizzo del video, secondo le indicazioni emerse dal sondaggio, migliora la relazione con i clienti in diversi modi, ad esempio intensificando il contatto e la relazione tra le parti molto più delle chiamate vocali (84%) e aiutando la fidelizzazione (59%), ecco perché una grande maggioranza dei manager e imprenditori chiamati in causa (71%) utilizza già da tempo i servizi di videoconferencing nelle interazioni con i propri clienti.

“Il sondaggio che presentiamo mostra come l’uso dei servizi di videconferencing come strumento di lavoro sia destinato a crescere ancora, e che è possibile utilizzarlo oltre che per condurre riunioni tradizionali, anche come strumento per facilitare la relazione con i clienti. Secondo i manager delle aziende intervistate, i sistemi di videoconferecing giocano un ruolo importante nell’attrarre e fidelizzare i clienti, rafforzare la motivazione dei gruppi di lavoro e creare uno spazio flessibile in cui interagire in un mondo ibrido” ha commentato Fabio Sambrotta, Regional Sales manager di Pexip Italia.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Articolo 1 di 4