Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Micro Focus punta sul mobile e rilascia Rumba

pittogramma Zerouno

Micro Focus punta sul mobile e rilascia Rumba

13 Feb 2013

di Nicoletta Boldrini

Con la nuova release di Rumba e il lancio di Rumba+ Micro Focus mira a facilitare l’accesso alle risorse aziendali tramite Web, dispositivi mobile e Windows

Le aziende devono fronteggiare oggi nuove sfide competitive e produttive, che coinvolgono anche le  cosiddette applicazioni legacy; chi le utilizza è infatti spesso frustrato dalla loro rigidità, soprattutto rispetto alle moderne interfacce grafiche e all’immediatezza dei sistemi Windows.  Modernizzare, tuttavia, può rivelarsi molto costoso e creare una dipendenza dagli sviluppatori. Micro Focus ha rilasciato Rumba 9.0 e Rumba+, soluzioni pensate per migliorare e semplificare l’accesso degli utenti alle risorse aziendali – tramite mobile, web e Windows – senza bisogno di riscrittura del codice.

La nuova interfaccia grafica di Rumba elimina del tutto i “limiti” del tradizionale green-screen rendendo più immediato e semplice l’utilizzo delle applicazioni legacy, anche da mobile, web e Windows. Questo approccio consente di migliorare la produttività, ridurre i cicli di apprendimento e tagliare i processi di input/estrazione da parte degli utenti. Di fatto, Rumba permette agli utenti di connettersi al sistema aziendale, indipendentemente dalla risorsa utilizzata, sia essa  Microsoft Windows, iPad o un browser web. 

La nuova soluzione comprende:

  • Rumba 9.0:  il server di Rumba+ che connette rapidamente e in sicurezza una vasta gamma di sistemi ospitati, consentendo l’emulazione del green-screen.

  • Rumba+: tre differenti client che consentono all’utente di aggiornare le applicazioni green-screen senza la necessità di una conoscenza approfondita delle applicazioni mainframe, Windows, iPad o web. Utilizzando Rumba+ è possibile creare semplici controlli point-and-click, per modernizzare il singolo green-screen  oppure un’intera applicazione.

  • Rumba+ Desktop: il client, basato su Windows, che consente un rapido aggiornamento del green-screen, dei pop-up di calendar, dei menu a cascata, dei tool tip, dell’assistenza on line, dei grafici, di Google maps.

  • Rumba+ Mobile: un client per iPad che consente di accedere alle applicazioni da mobile utilizzando Rumba+ Desktop. Una soluzione progettata specificatamente per iPad.  

  • Rumba+ Web: un client che consente di sfruttare tutta la tecnologia del browser senza i tradizionali costi di sistema.

Nicoletta Boldrini

Giornalista

Argomenti trattati

Approfondimenti

M
Mainframe
S
Server

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 4