HPE ProLiant for Microsoft Azure Stack, così l’hybrid cloud è più facile

pittogramma Zerouno

Hybrid IT

HPE ProLiant for Microsoft Azure Stack, così l’hybrid cloud è più facile

Aiutare le aziende a modernizzare lo sviluppo applicativo e a implementare le applicazioni in base alle singole esigenze, è il fine della soluzione pensata per semplificare gli ambienti IT ibridi

08 Nov 2017

di Redazione

HPE ProLiant for Microsoft Azure Stack permette a clienti e service provider di adottare servizi compatibili con Azure sull’infrastruttura HPE presente nei loro data center aiutando così a semplificare gli ambienti IT ibridi.

Questa soluzione, lanciata in occasione di Microsoft Ignite (l’annuale convention tecnologica che si è svolta nei giorni scorsi a Orlando), vuole rispondere alle necessità delle aziende che oggi gestiscono e utilizzano servizi IT attraverso un’infrastruttura ibrida che combina IT on-premise tradizionale con private, managed e public cloud.

Nello specifico, HPE ProLiant for Microsoft Azure Stack permette ai clienti di:

  • implementare e gestire on-premise servizi ad alte prestazioni compatibili con Microsoft Azure, in quanto integra HPE OneView per facilitare le operazioni Azure Stack, semplificando la gestione degli aggiornamenti di software e firmware e il monitoraggio dello stato del sistema;
  • connettersi con HPE, Microsoft ed esperti di settore per pianificare, realizzare e gestire hybrid cloud in quanto la soluzione mira a garantire la migliore esperienza, grazie all’integrazione di Azure Stack con l’infrastruttura, il software e i servizi HPE. In questo contesto i clienti possono entrare in contatto con esperti HPE e Microsoft per realizzare progetti business e tecnici, e testare use case e proof of concept;
  • utilizzare servizi Microsoft Azure Stack sotto forma di contratto per semplificare la fatturazione e ridurre i costi: i servizi HPE ProLiant for Microsoft Azure Stack possono essere combinati con HPE Flexible Capacity, per ottenere capacità on-demand e pagamenti in base al consumo. HPE Flexible Capacity offre ai clienti la possibilità di scalare la capacità verso l’alto e verso il basso, a seconda delle necessità, pagando solamente per l’effettivo utilizzo, a partire da una soglia minima, beneficiando della velocità e della convenienza del cloud on-premise in linea con i costi del public cloud.

In pratica, HPE ProLiant for Microsoft Azure Stack aiuta le organizzazioni a modernizzare lo sviluppo applicativo e a implementare le applicazioni in base alle rispettive esigenze. Inoltre, consente di rispettare i requisiti di sovranità dei dati, sicurezza e compliance e con elevati livelli di performance dell’infrastruttura on-premise.

WEBINAR
DataOps, Cloud e AI: un approfondimento con gli esperti
Cloud
Hybrid cloud

HPE ProLiant mette a disposizione la piattaforma più performante del mercato per Azure Stack con 768GB di RAM e memoria da 2400MHz, aumentando la bandwidth di memoria. Questo permette ai clienti di far girare un numero maggiore di workload alla più alta velocità possibile.

HPE ProLiant for Microsoft Azure Stack offre inoltre ai clienti la possibilità di customizzare le rispettive implementazioni scegliendo tra:

  • configurazioni da quattro a 12 nodi disponibili a incrementi singoli o a blocchi di quattro per permettere ai clienti di ordinare i sistemi della dimensione più adatta ai propri requisiti specifici;
  • i processori più adatti a seconda del particolare workload;
  • opzioni di memoria e storage, una scelta di rack oltre a switch di rete e alimentatori di terze parti per un’integrazione fluida all’interno di ambienti già esistenti.

Gli utenti possono anche accedere a un crescente ecosistema di soluzioni e servizi di terze parti per indirizzare specifici requisiti di business.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

HPE ProLiant for Microsoft Azure Stack, così l’hybrid cloud è più facile

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link