Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Accordo Cisco Talent Garden, per formare competenze digitali in Italia

pittogramma Zerouno

Accordo Cisco Talent Garden, per formare competenze digitali in Italia

Siglato un accordo tra Cisco e Talent Garden per promuovere sul territorio iniziative di informazione e formazione sul digitale rivolte sia alle aziende sia al grande pubblico. L’alleanza si inquadra nel piano Digitaliani di Cisco che prevede un investimento di 100 milioni di dollari da spendere nei prossimi tre anni per sviluppare consapevolezza e competenze digitali e la comunità di start up tecnologiche innovative

30 Mag 2016

di Redazione

L’accordo firmato tra Talent Garden e Cisco Italia per la promozione di una serie di iniziative per la divulgazione e la formazione sui temi del digitale in Italia rientra nel quadro degli investimenti strategici del vendor internazionale nella nostra Penisola. A inizio anno infatti si è tenuto un incontro tra il primo Ministro italiano Matteo Renzi, il Ceo di Cisco Chuck Robbins e l’amministratore delegato di Cisco Italia, Agostino Santoni, in seguito al quale Cisco ha stanziato 100 milioni di dollari per i prossimi tre anni al fine di sviluppare consapevolezza e competenze digitali in Italia, da una lato, e la comunità di start up tecnologiche innovative, dall’altro.

“La collaborazione con Talent Garden – ha commentato Santoni – aggiunge un altro importante tassello a Digitaliani, il nostro piano per accelerare la digitalizzazione del Paese. In particolare, per quanto riguarda il supporto all’ecosistema dell’innovazione e alla diffusione delle competenze, rappresenta molto bene il nostro approccio basato sulla collaborazione, sullo scambio continuo di opportunità e sull’impegno per portare il digitale anche fuori dagli spazi tradizionalmente associati alla tecnologia”.

“L’accordo siglato con Cisco – ha aggiunto Davide Dattoli, Presidente e Co-Founder di Talent Garden – per noi è fondamentale perché si traduce in una alleanza per diffondere formazione e cultura digitale in tutto il territorio italiano partendo dai nostri campus. Non solo un proposito, ma un concreto piano di sviluppo per portare innovazione nel Paese e favorirne la digitalizzazione. A questo si affianca anche un progetto di potenziamento della nostra infrastruttura IT con tecnologia Cisco e un forte lavoro sulle community di developer italiane”.

Nello specifico, nei Talent Garden di Milano e Roma saranno aperti i Developer Cubes, avamposti aziendali sui temi dell’innovazione e del digital. Queste due sedi, grazie alle soluzioni per la connettività e la video collaborazione, saranno anche al centro della formazione digitale a beneficio del network Talent Garden.

Molteplici le iniziative: dai Bootcamp, corsi di approfondimento ed eventi per gli sviluppatori (a questi ultimi sarà presentato il programma DevNet che offre una piattaforma ideale per l’open innovation) ad attività di trasferimento dell’innovazione alle imprese (in collaborazione con Digital Magics); previste anche proposte per il grande pubblico al fine di illustrargli tutte le novità relative al digitale.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Accordo Cisco Talent Garden, per formare competenze digitali in Italia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 3