“CIO storytelling”, per cambiare la percezione di un ruolo non più solo IT

pittogramma Zerouno

Digital360 Awards 2022

“CIO storytelling”, per cambiare la percezione di un ruolo non più solo IT

Pubblicato il 01 Dic 2022

di Redazione

Ogni CIO è responsabile dell’immagine che il resto dell’azienda, e del mercato, ha del suo ruolo. Per questo, deve imparare a raccontarsi, costruire uno storytelling della propria figura e dell’innovazione che attecchisca anche in contesti dove non è sempre la benvenuta.

Questo è il consiglio che Cristiano Garrocchio, Partner di Key2People, trasmette in una intervista realizzata in occasione dei Digital360 Awards, evento organizzato assieme al CIOSummIT. La capacità di know-how sharing è l’altra carta fondamentale che il CIO può giocare per posizionarsi ai tavoli strategici.

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

Digital360 Awards

Articolo 1 di 4