Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Così la tecnologia sta diventando sempre più empatica

pittogramma Zerouno

Prospettive - Video

Così la tecnologia sta diventando sempre più empatica

13 Nov 2018

di Redazione

Le tecnologie sono sempre più intuitive e consentono di percepire quali sono le emozioni e i segnali che trasmettiamo mediante le nostre espressioni corporee volontarie o meno. In questo video risulta evidente come le capacità tecniche sono sempre più raffinate, basti pensare che potenzialmente le macchine sono ormai in grado di essere “empatiche” capaci addirittura di rilevare segnali fisici, come la variazione della temperatura corporea e, addirittura, la composizione chimica del respiro, che contribuiscono a indicare lo stato emotivo di una persona.
Questo, da un lato, significa che sarà sempre più difficile bluffare con le macchine, ma anche, d’altra parte, che la tecnologia può contribuire a colmare il divario tra area emotiva e area cognitiva. In pratica, come dichiara Poppy Crum (Chief Scientist at Dolby Laboratories) in apertura del proprio discorso TedX, succede che la tecnologia è sempre più in grado di conoscerci meglio di quanto noi stessi riusciamo a conoscerci…

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Così la tecnologia sta diventando sempre più empatica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4