Il valore dei dati “nascosti”, come proteggere la privacy dei clienti

pittogramma Zerouno

Il valore dei dati “nascosti”, come proteggere la privacy dei clienti

La digitalizzazione del business porta sotto i riflettori nuovi interrogativi sul fronte della privacy. La salvaguardia delle informazioni sensibili all’interno delle aziende deve svilupparsi parallelamente all’evoluzione normativa, in ottemperanza alle regolamentazioni nazionali, europee e di categoria. Quali sono le novità introdotte dalle nuove regolamentazioni europee sulla protezione dei dati sensibili e quali implicazioni ne derivano per l’It aziendale? Come ridisegnare processi e applicazioni per mettere in sicurezza un’azienda e i suoi assets principali, garantendo una “privacy by design” e “by default” imposta dalle normative Ue?
Nel corso del Webinar, organizzato da ZeroUno in collaborazione con Dedagroup abbiamo cercato di rispondere a queste domande.

09 Giu 2016

di Redazione

Il valore dei dati “nascosti”, fra privacy dei clienti e compliance normative


Leggi l'articolo di resoconto "Sicurezza e compliance: il primo passo è mettere ordine nei dati…"

Gestire i dati nel rispetto delle normative e in particolare del Nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali emanato dalla UE lo scorso 14 aprile: la prima indicazione è “mettere ordine” nei database selezionando solo i dati utili ed eliminando ogni informazione superflua; per molte aziende è già questa una sfida importante e non semplice, i cui vantaggi vanno ben oltre la pura compliance.


Scarica la presentazione di Guglielmo Troiano, Senior Legal Consultant di Partners4Innovation

Scarica la presentazione di Roberto Martini, Solution and Alliance Manager – Business Technology & Data Dedagroup

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Il valore dei dati “nascosti”, come proteggere la privacy dei clienti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 5