Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Fujitsu, potenza in-memory per server 86x

pittogramma Zerouno

Fujitsu, potenza in-memory per server 86x

28 Nov 2013

di Redazione

Presentato un programma di valutazione tecnologica per i server PrimeQuest di nuova generazione capaci di supportare fino a 12TB di database in-memory.

Fujitsu ha annunciato la validazione di un sistema in-memory per i server high-end PrimeQuest con una capacità fino a 12TB, che permette di supportare processi decisionali in tempo reale per database applicativi Sap Erp utilizzando la piattaforma in-memory Sap Hana.

“In uno scenario – spiega Jens-Peter Seick, Senior Vice President, Product Development Group, International Business, Fujitsu – in cui le imprese sono ben consapevoli del fatto che i processi decisionali in tempo reale sono determinanti ai fini del successo o dell'insuccesso del business, Fujitsu è all'avanguardia. Annunciamo, infatti, un programma di valutazione tecnologica che offre alle aziende la possibilità di ottenere un notevole vantaggio competitivo facendo girare in totale sicurezza le applicazioni Sap Erp in tempo reale su Sap Hana”.

I server Ras (Reliability, Availability, Serviceability) del vendor giapponese saranno in grado di scalare fino a quattro volte in più rispetto ai limiti attuali, dando alle aziende la possibilità di accelerare il business grazie all'impiego in-memory di sistemi gestionali mission-critical. I vantaggi dell'in-memory computing, infatti, sono ormai noti: la presenza del database nella memoria anziché su disco si traduce in maggiore capacità di analisi, processi decisionali in tempo reale e modelli di scenario alternativi.

Il processo decisionale condotto in tempo reale intensifica la pressione competitiva: la risposta di Fujitsu alle richieste del mercato è offrire strumenti sempre più performanti: PrimeQuest ora raggiunge una capacità di memoria aumentata fino a 12TB.

 

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 3