Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Stampanti e client Hp: un’offerta tutta nuova

pittogramma Zerouno

Stampanti e client Hp: un’offerta tutta nuova

23 Dic 2013

di Riccardo Cervelli

Da fine novembre si presenta quasi completamente rinnovato il listino della business unit Printing and Personal Systems. Innovazioni nel segno di maggiore produttività delle persone, sicurezza e integrazione. Non perdendo di vista big data, cloud, security e mobility, i quattro pilastri su sui si concentrano gli investimenti di ricerca e sviluppo
del vendor in tutti i settori di attività.

“Siamo tornati a essere una società profondamente innovativa. Siamo tornati alle nostre radici ingegneristiche”. Esordisce così Tino Canegrati, Vice President e General Manager Hp Printing & Personal Systems Group di Hp Italia, nell’introdurre tutte le novità della business unit rilasciate a partire dalla metà di novembre con un rinnovo totale dell’offerta.
Canegrati riconduce la capacità di proporre prodotti sempre nuovi allo spirito ingegneristico, quello dei tempi di Hewlett e Packard, ritrovato e che oggi si esprime nel contesto di strategie di largo respiro nell’It. Il numero uno del Pps Group fa riferimento a un nuovo “It Style” che caratterizza questa epoca e che permea tutte le anime dell’azienda: ambienti distribuiti, hardware per data center, software e servizi. Quali sono i pilastri di questo It Style? “Sono quattro: cloud, big data, mobility e security – risponde Canegrati – Tutti gli sforzi di ricerca e sviluppo e gli investimenti di Hp in diversi ambiti tengono presenti questi quattro capisaldi”.

Tino Canegrati, Vice President e General Manager Hp Printing & Personal Systems Group di Hp Italia

Il compito di Hp Printing & Personal System Group, continua Canegrati, è “rendere più produttivi e sicuri i compiti quotidiani degli individui. Le aziende – continua Canegrati – necessitano di migliorare l’efficienza dei flussi documentali: ormai non parliamo più di stampanti, ma di punti di ingresso e uscita di questi flussi. Inoltre pretendono un uso semplificato di queste tecnologie anche da mobile. E naturalmente tutti i device si devono integrare in modo sicuro con i sistemi aziendali. Infine si sente il bisogno di diversi tipi di form factor per permettere agli utenti di operare in tutte le possibili situazioni”.
Le novità di Hp Printing & Personal System Group (nelle diverse tipologie di prodotti) mirano a rispondere a tutti questi temi. Ecco solo alcuni esempi. Con i dispositivi Hp 1200w Mobile Print Accessory e Hp JetDirect 2800w for FutureSmart Fleet diventa possibile utilizzare la funzione di stampa touch-to-print per la comunicazione wireless diretta e Nfc (Near field communication) da smartphone, tablet e notebook con le stampanti Hp LaserJet e Hp Officejet installate negli ultimi anni. Nell’ambito dei notebook di fascia enterprise, debutta, fra gli altri, la serie Hp EliteBook 800, fino al 40% più sottile e al 28% più leggera delle generazioni precedenti: un Ultrabook con le funzionalità fondamentali richieste dal manager che viaggia e che, grazie a un’opzione, offre un’autonomia fino a 33 ore. Anche nella famiglia di workstation mobili Hp Z, in grado di supportare applicazioni mission-critical come i software Cad, fa capolino un modello Ultrabook: HP ZBook 14. Non mancano, infine, tablet Android e Windows 8, i convertibili che si trasformano da Pc a tablet e viceversa (anche basati su Android, come lo SlateBook x2), e i desktop All-in-one, alcuni dei quali si possono reclinare per essere utilizzati come grandi tablet (Envy Recline). A integrazione di tutto, nuovi servizi cloud sia per l’utenza business sia per quella consumer.

Riccardo Cervelli
Giornalista

57 anni, giornalista freelance divulgatore tecnico-scientifico, nell’ambito dell’Ict tratta soprattutto di temi legati alle infrastrutture (server, storage, networking), ai sistemi operativi commerciali e open source, alla cybersecurity e alla Unified Communications and Collaboration e all’Internet of Things.

Stampanti e client Hp: un’offerta tutta nuova

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 3