Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

APC: migrare in modo automatico le Virtual Machine ad ambienti host sicuri

pittogramma Zerouno

APC: migrare in modo automatico le Virtual Machine ad ambienti host sicuri

27 Apr 2010

di ZeroUno

APC by Schneider Electric, società di servizi integrati di alimentazione e condizionamento, presenta l’integrazione di InfraStruxure Operations con Microsoft System Center Virtual Machine Manager per consentire una gestione dell’inventario in modo indipendente da vendor specifici, analisi in tempo reale e consigli sulla risoluzione dei problemi.  La nuova soluzione assicura che Virtual Machine Manager sia al corrente di allarmi ed eventi legati all’infrastruttura fisica critica, inclusi alimentazione, raffreddamento, sicurezza e ambiente, e può eseguire azioni correttive per spostare le virtual machine in aree libere all’interno del data center.
 
“Una visione completa ed esauriente dell’infrastruttura fisica permette alle aziende di gestire e monitorare un ambiente IT sempre più complesso, incluse l’implementazione e la gestione di virtual machine”, ha affermato Dave Guidette, senior vice president, Enterprise Systems, Services & Software di APC.  “I clienti Microsoft che implementano cluster virtuali e adottano APC PRO Pack ora dispongono della visione necessaria di come le proprie virtual machine si correlano con i server fisici e la loro ubicazione.  APC PRO Pack migra automaticamente le virtual machine in ambienti host sicuri, permettendo ai clienti di rispettare i loro Service Level Agreements”.
 
InfraStruxure Operations si integra attraverso Microsoft Systems Center Operations Manager in Virtual Machine Manager utilizzando un connettore PRO pack . APC PRO pack associa gli eventi dal livello di infrastruttura fisica con informazioni provenienti dalle virtual machine Microsoft. Quest’integrazione  traduce gli eventi dell’infrastruttura fisica critica in un’analisi dell’impatto sul server, identificando le conseguenze degli eventi sulle macchine host in un ambiente virtualizzato.  Il risultato dell’analisi dell’impatto causerà una migrazione delle virtual machine dagli host interessati su server host sicuri. 
 
Compatibile con System Center Operations Manager e System Center Virtual Machine Manager, InfraStruxure Operations è una funzione del portafoglio d’offerta  APC InfraStruxure Management Software, che permette alle aziende di adottare una visione olistica dell’infrastruttura fisica del data center, incluso il monitoraggio e il controllo tradizionale di alimentazione, raffreddamento, sicurezza e ambiente,  oltre a una simulazione previsionale e capacità bloccata, età e stato di salute del dispositivo, efficacia dell’utilizzo dell’alimentazione (PUE) attuale e passata, utilizzo e costi dell’energia.
 
InfraStruxure Operations permette una gestione dell’inventario indipendente da vendor specifici con individuazione dei guasti dei dispositivi in tempo reale, presenta i dati visualizzandoli all’interno del layout fisico del data center e fornisce consigli su come risolvere i problemi. Inoltre, una vista drill-down basata sulle ubicazioni fornisce una visione d’insieme strutturata delle ubicazioni del data center sia in termini globali sia locali, fino al dettaglio delle singole risorse, mentre il calcolatore PUE fornisce informazioni sull’utilizzo quotidiano di energia.

ZeroUno

Articolo 1 di 5