Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

In corsia con il Tablet Pc

pittogramma Zerouno

In corsia con il Tablet Pc

02 Set 2003

di Redazione

Basata su tecnologia Microsoft, Tabula Clinica è una soluzione sviluppatada Ds Group per la gestione digitale delle informazioni sui pazienti

Con 180 tra medici, infermieri, tecnici e altri operatori, 147 posti letto, tre sale operatorie, reparti di terapia intensiva post chirurgica e una sala endoscopica, la casa di cura Villa Serena di Forlì è un ente privato che ha sempre dimostrato particolare attenzione alla ricerca di soluzioni tecnologiche che agevolino l’attività ospedaliera. E da questa visione nasce il progetto di cartella clinica elettronica chiamato Tabula Clinica e attualmente in fase sperimentale presso il reparto di medicina interna dell’ospedale.
Progettato e realizzato da Ds Group (www.dsgroup.it; tel 022520041) su tecnologia Microsoft .Net e basato sull’uso di Tablet Pc, Tabula Clinica è un sistema integrato che consente di gestire tutte le fasi di degenza del paziente. In pratica, quando il paziente viene ricoverato i suoi dati vengono resi disponibili al sistema centrale attraverso Tablet Pc collegati in tecnologia Wi-Fi. Questo consente a medici e infermieri di compilare la cartella errori di trascrizione o interpretazione e rendendo sempre disponibili le informazioni sul paziente. “Nei prodotti per cartella clinica elettronica disponibili sul mercato, – dice Romeo Quartiero, presidente di Ds Group – occorre trascrivere le informazioni riportate su carta. Con Tabula Clinica abbiamo qualcosa che va a sostituire la carta”.

La chiave del successo di questa sperimentazione è proprio l’utilizzo del Tablet Pc.
In passato, infatti, alcuni progetti analoghi prevedevano l’impiego di Pda, ma le dimensioni dello schermo rendevano decisamente poco pratiche queste soluzioni. “La prima cosa che ci ha convinto – dice Claudio Simoni, Primario di Medicina e del servizio di Cardiologia di Villa Serena – è stata la possibilità di scrivere con la penna. Per noi è molto importante non interferire nel modo di lavorare di medici e infermieri e, con l’uso del Tablet Pc, nessuno deve cambiare le proprie abitudini. E difatti l’uso di questo in tutte le fasi del progetto, perché ne ha semplificato il lavoro”.
Come si diceva, la connessione al sistema è wireless, Wi-Fi, ma in caso di incompatibilità di questo tipo di connettività con particolari attrezzature mediche è possibile utilizzare una cablatura fissa. In ogni caso, il sistema può funzionare anche in locale, senza collegamento con il sistema centrale. Molta attenzione è stata data alla sicurezza: marcatura di ogni modifica, autenticazione attraverso smart card personale e user Id e password, profili di accesso con filtro dei dati per ruolo, protezione dei dati durante la comunicazione e negli archivi. Il sistema, che usa tecnologia Microsoft sia per il sistema operativo sia per i database relazionali, è ottimizzato per poter interagire con i sistemi informativi dell’azienda tramite Microsoft Biztalk Server 2004.
Anche se per ora il progetto è partito in un solo reparto, per Luca Balducci, direttore generale di Villa Serena, i risultati sono già evidenti: “Per l’amministrazione sanitaria le informazioni che il sistema è in grado di archiviare permettono analisi puntuali su costi e tempi della struttura e una semplificazione dei processi interni e del lavoro di medici e infermieri, con notevole riduzione delle spese e dei tempi di gestione”.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Articolo 1 di 5