Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Accenture: centro specializzato su Oracle in Turchia

pittogramma Zerouno

Accenture: centro specializzato su Oracle in Turchia

17 Giu 2009

di Riccardo Cervelli

È stato inaugurato a Istanbul l’ultimo Centro di Innovazione Accenture sulle soluzioni Oracle. Nei mesi scorsi il colosso della system integration e della consulenza aveva tagliato i nastri del centro di Napoli, dove lavorano circa 300 persone. “Il nostro obiettivo – commenta Antonio Pezzinga, responsabile system integration per Accenture Italia, Grecia, Russia, Turchia, Est Europa – è porre i due centri come importanti punti di riferimento per l’espansione e lo sviluppo dei mercati locali e dei paesi emergenti dell’Europa Orientale compresi nella nostra regione”.
Il centro di Istanbul entra a far parte di una rete di oltre 25 strutture in cui operano congiuntamente professionisti di Accenture e Oracle. Le due multinazionali sono partner molto stretti dal 1991. Attualmente il system integrator conta circa 44.500 risorse specializzate sulle soluzioni Oracle. I progetti sviluppati su queste tecnologie ammontano a oltre 4.000. Il centro di Istanbul si focalizzerà soprattutto sullo sviluppo, l’implementazione e l’assistenza di piattaforme basate su soluzioni dell’azienda di Larry Ellison in aree quali il Crm, la fatturazione, la gestione delle entrate, i Service Bus, il Performance management e l’Information Rights Management. Del resto, finora i due progetti più importanti sviluppati da Accenture e Oracle in Turchia sono riconducibili a queste aree. Nel 2007 i due fornitori hanno implementato presso Teknosa Scientific, azienda turca nel settore dell’elettronica di consumo, la piattaforma Oracle Retail per accrescere lo stock planning e la capacità di vendita. Nel 2008 hanno iniziato a collaborare per un programma di business transformation di Ipekyol, uno dei maggiori rivenditori di moda femminile del Paese euroasiatico. Entrato in produzione per la prima tranche in questo mese, con il completamento previsto nel corso del 2010, il progetto prevede l’implementazione di Oracle Retail, E-Business Suite e Hyperion Modules.

Riccardo Cervelli
Giornalista

57 anni, giornalista freelance divulgatore tecnico-scientifico, nell’ambito dell’Ict tratta soprattutto di temi legati alle infrastrutture (server, storage, networking), ai sistemi operativi commerciali e open source, alla cybersecurity e alla Unified Communications and Collaboration e all’Internet of Things.

Articolo 1 di 5