Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

SureDoc, una suite per digitalizzare procedure di raccolta dati

pittogramma Zerouno

Digital360 Awards 2017

SureDoc, una suite per digitalizzare procedure di raccolta dati

02 Nov 2017

di Valentina Bucci

La soluzione per catturare, memorizzare, trasferire, processare i dati direttamente sul campo, con o senza connettività, e successiva sincronizzazione con il sistema ERP aziendale, realizzata da Mobiix per Tokheim è arrivata finalista ai Digital360 Awards 2017

Tokheim, con sede a Parigi, è tra i maggiori produttori mondiali di erogatori di carburante e abbina a questa offerta servizi di assistenza e manutenzione. Prima di ogni intervento gli operatori sono tenuti per legge a compilare il Documento unico di valutazione dei rischi da interferenza (Duvri), un’operazione complessa anche a causa del fatto che i moduli sono differenti a seconda della compagnia petrolifera cliente presso cui si sta eseguendo il lavoro.

Tokheim con Mobiix ha sviluppato una suite per digitalizzare questa procedura di raccolta dati, un’applicazione mobile che assiste l’operatore sul campo automatizzando il processo di compilazione dei documenti Duvri: SureDoc, arrivata finalista ai Digital360 Awards 2017, presenta direttamente al tecnico il modulo giusto e lo guida nell’operazione attraverso blocchi stabiliti a sistema che rendono impossibile chiudere la procedura prima che tutto sia compilato correttamente e firmato sia dal tecnico che dal gestore della stazione di servizio. “Quello che il cliente ci chiedeva era sostanzialmente trasformare un foglio di carta in un’app per la raccolta dati in mobilità – spiega Walter Roffinoli, Managing Director, Mobiix – SureDoc ‘separa’ tutti i campi da compilare e, uno per volta, li sottopone come singole domande all’operatore che lavora sul territorio in modo tale che niente possa essere tralasciato”. La funzione di generazione file pdf consente quindi ai tecnici – muniti di stampante portatile – di lasciare al gestore una copia cartacea.

Figura 1: SureDoc: descrizione della soluzione

Da ricordare inoltre che:

  • l’app è fruibile da qualunque dispositivo mobile e funziona anche in mancanza di copertura di rete;
  • è integrata con l’Erp di Tokheim per garantire una sincronizzazione dei dati real time col sistema centrale aziendale;
  • i documenti durante la raccolta dati possono essere completati con informazioni aggiuntive tramite la lettura di codici a barre e RFID/NFC o l’acquisizione di fotografie, coordinate GPS, firme ecc..

Quali sono i vantaggi dell’app mobile Mobiix

Digitalizzare la procedura e sfruttare l’app mobile Mobiix genera una serie di benefici:

  1. garanzie per l’operatore e l’azienda rispetto alla regolare compilazione dei moduli: grazie al sistema a blocchi, come spiega Roffinoli, “l’operatore non può commettere errori di distrazione e si evita che imprecisioni annullino la validità legale dei documenti”;
  2. eliminazione della complessità della gestione cartacea e della successiva archiviazione fisica dei documenti;
  3. moduli stampati finali accurati, leggibili, completi, semplici da consultare poiché compilati e archiviati digitalmente;
  4. disponibilità in tempo reale dei dati raccolti e centralizzati nell’Erp dell’azienda;

Le caratteristiche distintive di SureDoc, soluzione adattabile alle esigenze di svariate tipologie di azienda (es. ispezione cantieri, ritiro e ispezione rifiuti), sono la sua vocazione mobile combinata al sistema “a blocchi” descritto che garantisce la corretta compilazione dei documenti che genera. L’integrazione con i sistemi ERP aziendali e le altre funzionalità descritte arricchiscono e completano l’offerta.

Presentato da Mobiix s.r.l.

Implementato presso Tokheim

Per ulteriori informazioni visita la pagina del progetto sul sito dedicato ai Digital360 Awards 2017

Valentina Bucci
Giornalista

Giornalista pubblicista, per ZeroUno scrive dei cambiamenti che la digitalizzazione sta imponendo alle imprese sul piano tecnologico, organizzativo, culturale e segue in particolare i temi: Sicurezza Informatica, Smart Working, Collaboration, Big data, Iot. Master in Giornalismo e comunicazione istituzionale della scienza (Università di Ferrara), laurea specialistica in Culture Moderne Comparate (Università di Bergamo).

Argomenti trattati

Approfondimenti

Digital360 Awards
D
Document Management
E
Erp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 4