Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Intelligenza artificiale e sequenziamento del DNA, ecco l’approccio NetApp – Parabricks

pittogramma Zerouno

News

Intelligenza artificiale e sequenziamento del DNA, ecco l’approccio NetApp – Parabricks

Garantire precisione, sicurezza, velocità e convenienza con questo obiettivo è stata realizzata la soluzione AI end-to-end per l’analisi genomica delle due aziende

11 Giu 2019

di Redazione

Il software Parabricks per l’analisi genomica – in combinazione con l’architettura NetApp ONTAP AI – supportata dai supercomputer NVIDIA DGX e dallo storage NetApp connesso al cloud: tutto ciò va a implementare una soluzione AI end-to-end completamente integrata e ottimizzata per il sequenziamento del genoma umano rispondendo alle esigenze di velocità e di economicità di questo processo.
Basti pensare che quindici anni fa è stato sequenziato il primo genoma umano, ci sono voluti quasi 20 anni ed è costato circa 3 miliardi di dollari. Oggi è invece possibile sequenziare 3 miliardi di paia di basi in meno di un giorno e un costo inferiore ai 1.000 euro, rendendo possibile l’utilizzo del sequenziamento dell’intero genoma per ricerche ed applicazioni cliniche.
Con l’aumento della richiesta di sequenziamento del genoma, i ricercatori stanno generando una marea di dati che raddoppia di dimensioni ogni anno. I dati generati dal sequenziamento dell’intero genoma richiedono una grande potenza di elaborazione, archiviazione e gestione dei dati che possono portare a una significativa riduzione delle prestazioni. Per stare al passo con l’aumento della domanda di sequenziamento, le organizzazioni devono essere in grado di completare più processi di sequenziamento in meno tempo senza sacrificare precisione o sicurezza.
Con questa soluzione congiunta, è possibile: accelerare il sequenziamento del genoma in media di 50 volte rispetto alle soluzioni con solo CPU; eseguire più operazioni di analisi genomica in meno tempo con lo storage all-flash leader del settore connesso al cloud dai server NetApp e NVIDIA DGX; proteggere i dati genomici sensibili e migliorare la precisione del test per i calcoli di precisione alimentati dall’AI; ridurre il costo di proprietà con le tecnologie di efficienza dei dati leader del settore e ottenere una capacità 25 volte maggiore rispetto a sistemi concorrenti; accelerare il ritorno sull’investimento con integrazione automazione e orchestrazione semplificata dei dati nei cloud e on premises.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

I
Intelligenza Artificiale
Settore Sanità
Intelligenza artificiale e sequenziamento del DNA, ecco l’approccio NetApp – Parabricks

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4