Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Quaderno Cio Conversations 2 – L’Ict al centro del rilancio della produttività italiana

pittogramma Zerouno

Scarica gratuitamente

Quaderno Cio Conversations 2 – L’Ict al centro del rilancio della produttività italiana

SCARICA IL WHITEPAPER
file_download

Quaderno Cio Conversations 2 – L’Ict al centro del rilancio della produttività italiana

21 novembre 2013

Diversi fattori e circostanze stanno convergendo in questa fase di difficoltà che il nostro paese sta attraversando nel rendere più che mai urgente la realizzazione dei progetti previsti dall’Agenda Digitale per l’Italia. Francesco Caio, Commissario del Governo per l’Agenda Digitale, e Agostino Ragosa, Direttore dell’Agenzia per l’Italia Digitale, concordano sul fatto che la comunità dei Cio può rappresentare un bacino di proposte, confronto riflessioni a supporto del processo di digitalizzazione del Paese.

SCARICA IL QUADERNO – CIO Conversations 2: L’Ict al centro del rilancio della produttività italiana

– La proposta di un "Cio Council"
– La politica di fronte all'Agenda Digitale
– Smart Cities e cittadino digitale
– Opinioni e idee dei vendor Ict

Nella Tavola Rotonda organizzata da Finaki-ZeroUno-NetConsulting, ospitata presso la sede dell’Agenzia per l’Italia Digitale, l’introduzione del direttore Agostino Ragosa ha messo in campo i temi all’ordine del giorno, evidenziando criticità e opportunità che l’introduzione dell’Agenda Digitale offre alla Pubblica Amministrazione, ad aziende e a cittadini. Francesco Caio, Commissario del Governo per l’Agenda Digitale, ha illustrato a ZeroUno la “sua” Italia digitale e la politica ha presentato la propria posizione attraverso interviste ad Alessia Mosca, PD, Antonio Palmieri, Pdl, Stefano Quintarelli, Scelta Civica. I vendor Ict hanno focalizzato la loro attenzione su quale supporto possono fornire nell’attuazione dell’Agenda Digitale in uno spirito di collaborazione e condivisione. Nel Quaderno CIO Conversations 2, inoltre, un focus su 2 dei 7 Workshop dell’evento di Porto Cervo: “Smart Cities nella smart country”, “Il cliente digitale e il cittadino digitale.

Gli Incontri Ict di Finaki sono sempre stati, ormai da 13 anni a questa parte, una palestra di riflessione sull’attualità di mercato, sulle priorità delle tematiche da sviluppare e sulle soluzioni di prospettiva nell’interpretazione degli operatori dell’informatica nazionale, da parte sia della domanda sia dell’offerta. Dallo scorso anno, al tradizionale appuntamento si affianca il progetto editoriale sviluppato da Finaki-ZeroUno-NetConsulting il cui obiettivo è quello di supportare e dare visibilità, con la realizzazione dei Quaderni Cio Conversations, al dibattito che si svolge prima e durante l’evento all’interno della Community Finaki. Il Comitato di Programma degli Incontri Ict 2013 ha focalizzato quest’anno la propria attenzione sul ritardo e sul gap competitivo italiano in seguito a un 2012 che per l’Italia ha mostrato il calo più marcato dell’Unione Europea. I Cio italiani propongono una riflessione sulla produttività del Paese cercando di tracciare ipotesi di soluzione in termini di aumento di produttività. Una prima attestazione dell’importanza di questo contributo è sicuramente dimostrato dal patrocinio che l’Agenzia per l’Italia Digitale ha voluto quest’anno riconoscere al progetto Finaki-ZeroUno-NetConsulting.

Scarica subito

SCARICA IL WHITEPAPER