Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Symantec: in crescita lo spam legato a eventi stagionali e ai social network

pittogramma Zerouno

Symantec: in crescita lo spam legato a eventi stagionali e ai social network

04 Nov 2009

di ZeroUno

Incremento dei livelli di spam a tema stagionale (Halloween, Natale etc.) e impennata degli attacchi di phishing legati alle date di scadenza di pagamento delle tasse in Gran Bretagna e in Australia. Sono questi due dei fenomeni più importanti segnalati nell’edizione di ottobre 2009 di MessageLabs Intelligence Report, una fonte di informazioni e di analisi inerenti la sicurezza della messaggistica. Secondo MessageLabs Intelligence, struttura di proprietà di Symantec e che esamina in tempo reale i dati provenienti dai propri data center distribuiti in tutto il mondo, nei prossimi due mesi è prevista la circolazione a livello globale di due miliardi al giorno di questi messaggi.
Sempre secondo MessageLabs, gli attacchi di phishing in lingue diverse dall’inglese, quali il francese e l’italiano, sembrano essere in aumento. “Inoltre – rileva Paul Wood, Senior Analyst della società – chi diffonde malware sta anche muovendo la propria attenzione su servizi online come quelli di email via web oltre che al settore finanziario. La ragione ha probabilmente a che fare con l’utilizzo sempre più diffuso di indirizzi email per autenticarsi su altri siti, come i social network, i negozi virtuali e i siti di aste online”.
L’edizione integrale del MessageLabs Intelligence Report di ottobre 2009 offre un’analisi ancora più dettagliata delle tendenze e dei valori sopra riportati unitamente a ulteriori informazioni sulle tendenze per settore e per zona geografica. Lo studio completo è consultabile all’indirizzo www.messagelabs.com/intelligence.aspx.

ZeroUno

Articolo 1 di 5