Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Umberto De Julio nuovo numero uno di Italtel

pittogramma Zerouno

Umberto De Julio nuovo numero uno di Italtel

29 Ott 2008

di Riccardo Cervelli

Il consiglio di amministrazione presieduto a Roberto Quarta ha nominato Umberto De Julio Chief Executive Officer di Italtel, partner di operatori di telecomunicazioni (fisse e mobili), Isp, Pa e grandi imprese nella creazione di reti di nuova generazione. 63 anni, ingegnere elettronico, de Julio ha ricoperto nel passato posizioni di primo piano in Sip (ora Telecom Italia), Stet a Tim. E’ inoltre membro di numerosi  istituti di standardizzazione.
Dopo aver ricoperto dal 1998 al 1999 il ruolo di Ceo di Tim, dal 1999 al 2000 è stato responsabile delle strategie di Telecom Italia. Quindi è entrato come partner nella società di venture capital Pino Partecipazioni. Al momento, oltre a essere il nuovo timoniere di Italtel, è anche vicepresidente di Anfov (Associazione per la convergenza nei servizi di comunicazione) e membro dei consigli di amministrazione di Sielte (società di progettazione, installazione, collaudo e gestione di buone soluzioni di comunicazione), Tiscali, UnTecnico  (società di “pronto soccorso” per PC e Internet che interviene a domicilio e in remoto, immediatamente, in tutta Italia, dedicata a privati e a professionisti) e di altre realtà partecipate dai fondi Kiwi.

Riccardo Cervelli
Giornalista

57 anni, giornalista freelance divulgatore tecnico-scientifico, nell’ambito dell’Ict tratta soprattutto di temi legati alle infrastrutture (server, storage, networking), ai sistemi operativi commerciali e open source, alla cybersecurity e alla Unified Communications and Collaboration e all’Internet of Things.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
Ceo
P
Pc
S
Standardizzazione

Articolo 1 di 5