Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Intelligenza artificiale, le novità dalla collaborazione di Pure Storage con NVIDIA, Mellanox e Cisco

pittogramma Zerouno

News

Intelligenza artificiale, le novità dalla collaborazione di Pure Storage con NVIDIA, Mellanox e Cisco

Presentate AI-Ready (AIRI) Hyperscale e FlashStack for AI progettate per promuovere l’applicazione di intelligenza artificiale nelle aziende

04 Apr 2019

di Redazione

Una nuova configurazione dell’infrastruttura AI-Ready (AIRI) Hyperscale, creata per fornire capacità di supercomputing alle aziende impegnate in applicazioni di intelligenza artificiale, è la nuova proposta di Pure Storage, fornitore di soluzioni storage all-flash. Pure Storage ha, inoltre, annunciato FlashStack for AI, una soluzione realizzata in collaborazione con Cisco e NVIDIA per rendere la AI alla portata di tutte le aziende.

AI-Ready (AIRI) Hyperscale

Creata congiuntamente da NVIDIA e Mellanox, l’infrastruttura AIRI configurata su Hyperscale mette a disposizione molteplici rack di sistemi NVIDIA DGX-1 e DGX-2 con opzioni di interconnessione Infiniband ed Ethernet è stata appositamente realizzata per consentire a data architect, data scientist e business leader di introdurre una AI scalabile in qualsiasi azienda.

Il portafoglio di soluzioni Pure Storage per la AI scalabile permette ai team IT di implementare un’infrastruttura AI sulla quale poter creare applicazioni più velocemente, ottenendo migliori risultati di business. La gamma completa di soluzioni AI di Pure Storage, comprendente la configurazione di AIRI su Hyperscale e FlashStack for AI, risolve le sfide di gestione e gli ostacoli alla produttività per mezzo di una pipeline AI end-to-end trasparente e flessibile.

AIRI in configurazione Hyperscale, che ora supporta i sistemi NVIDIA DGX-2, propone un’architettura semplice e potente che consente alle aziende di sfruttare le vere potenzialità della AI eliminando le sfide che solitamente impediscono il deployment di una AI scalabile. Con il registro container NGC di NVIDIA e il toolkit per la scalabilità di AIRI, i data scientist possono iniziare a sviluppare applicazioni con framework AI containerizzati, impiegando il tempo così risparmiato per ricavare utili insight dai dati. Inoltre l’integrazione con Kubernetes e Pure Service Orchestrator implica che qualsiasi team IT è in grado di creare un’infrastruttura AI dotata dell’elasticità tipica del cloud. La configurazione di AIRI su Hyperscale offre alle aziende scalabilità passando dai sistemi NVIDIA DGX-1 ai sistemi DGX-2.

“Aziende di svariati settori – ha dichiarato Matt Burr, GM di FlashBlade, Pure Storage – stanno rendendosi conto di come la AI sia necessaria per affrontare i problemi esistenti e creare nuove opportunità. Prendiamo per esempio le strutture della sanità, che in tutto il mondo stanno usando la AI per far progredire le cure e la qualità delle prestazioni. La diffusione dell’AI è complessa e si trova ancora in fase iniziale, il che significa che le soluzioni a essa dedicate devono essere lineari e intuitive. La configurazione di AIRI su Hyperscale è progettata per fornire capacità di supercomputing ai pionieri dell’AI senza le complessità che spesso emergono nello scalare tra più rack”.

“Chi vuole innovare con l’intelligenza artificiale – ha commentato Tony Paikeday, Director of DGX Systems di NVIDIA – ha bisogno di un percorso più veloce lungo il quale il team IT possa far crescere l’infrastruttura senza i problemi di complessità progettuale, imprevisti prestazionali né colli di bottiglia operativi. Le aziende richiedono un’infrastruttura rack-scale che tracci una strada prevedibile e razionalizzata per far crescere la capacità. Con AIRI in configurazione Hyperscale, le aziende ottengono una soluzione semplificata che accelera i deployment e cresce in maniera prevedibile secondo le necessità del business”.

AIRI in configurazione Hyperscale richiede una rete compatibile con ambienti HPC (High Performance Computing) di grandi dimensioni. La rete ad alte prestazioni Mellanox mette a disposizione l’ambiente con una bassa latenza e ampia bandwidth.

“Siamo entusiasti di collaborare con Pure Storage e NVIDIA – ha aggiunto Rob Davis, Vice President of Storage Technology di Mellanox – per portare sul mercato AIRI in configurazione Hyperscale. Costruire un’infrastruttura AI scalabile ad alte prestazioni è una delle maggiori sfide affrontate dai data center dei nostri clienti. Le soluzioni di interconnessione end-to-end Ethernet e Infiniband di Mellanox si trovano nel cuore di alcuni dei più grandi supercomputer del mondo. La configurazione di AIRI su Hyperscale integra tecnologie best-of-breed di Mellanox, Pure Storage e NVIDIA all’interno di un’architettura di riferimento capace di scalare trasparentemente da un singolo rack fino a sistemi massivi”.

La soluzione Pure Storage FlashStack
La soluzione Pure Storage FlashStack for AI

FlashStack for AI

FlashStack for AI, sistema basato su Cisco UCS C480ML e Pure Storage FlashBlade, rende l’intelligenza artificiale alla portata dei clienti che utilizzano l’analytics tradizionale. Con FlashStack for AI, infatti, i team IT aziendali possono creare una pipeline AI end-to-end semplificata con un’ampia scelta di server UCS certificati Cisco utilizzando librerie AI accelerate mediante l’architettura CUDA basata sulle GPU NVIDIA e integrate con il data hub di Pure Storage.

“FlashStack è un’infrastruttura convergente avanzata progettata per restituire livelli eccezionali di prestazioni e affidabilità. Con l’aggiunta di UCS C480 ML, FlashStack for AI estende l’infrastruttura esistente per supportare i workload AI/ML senza aggiungere nuovi silos infrastrutturali”, ha sottolineato Todd Brannon, Senior Director of Product Marketing for UCS Portfolio di Cisco.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

I
Intelligenza Artificiale
Intelligenza artificiale, le novità dalla collaborazione di Pure Storage con NVIDIA, Mellanox e Cisco

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4