Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Innovazione nella tradizione, il Gruppo Castelli sceglie Pure Storage

pittogramma Zerouno

Video

Innovazione nella tradizione, il Gruppo Castelli sceglie Pure Storage

14 Ott 2019

di Redazione

L’azienda lattiero casearia Gruppo Castelli ha raccolto la sfida, oltre che della qualità, dell’innovazione green. In tali contesti si colloca il progetto: Gruppo Castelli: tradizione e innovazione presentato in occasione dei Digital360 Awards 2019 dove è risultato finalista per la categoria tecnologica Soluzioni Infrastrutturali. Si è deciso, così racconta nel video Michele Gottardi, IT manager del gruppo, di creare una soluzione che consentisse centralità delle informazioni per avere visione sia dal punto di vista distributivo sia da quello distributivo (in Italia così come all’estero). Nello specifico, la continuità dei processi di produzione è essenziale per Castelli, per questo si è voluto elevare la business continuity a livello di sistema, in primo luogo per quanto riguarda i sistemi IT. E per fare ciò è stata scelta la la tecnologia Pure Storage FlashArray.

La garanzia del dato significa infatti per l’azienda la possibilità di non interrompere mai le linee di produzione, d’altra parte, riveste un ruolo fondamentale dal punto di vista della tracciabilità per rispondere alle esigenze di trasparenza dei clienti esteri, oltre che naturalmente di quelli italiani. In pratica, il progetto ha consentito, come si vedrà, di avere, oltre che una maggiore informatizzazione complessiva, automazione, virtualizzazione e dematerializzazione.

Sul fronte sostenibilità: il consumo energetico della soluzione Pure Storage è adesso intorno ai 600 Watt, con un evidente risparmio rispetto agli oltre 3 kw utilizzati prima.

R

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in un portale, www.zerounoweb.it, una linea di incontri con gli utenti e numerose altre iniziative orientate a creare un proficuo matching tra domanda e offerta.

Argomenti trattati

Approfondimenti

Digital360 Awards
Innovazione nella tradizione, il Gruppo Castelli sceglie Pure Storage

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4