Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Il documentale “on demand” secondo Olivetti

pittogramma Zerouno

Il documentale “on demand” secondo Olivetti

15 Set 2009

di ZeroUno

Olivetti entra nel mercato dei software e dei servizi It. La società presenta oggi a Ivrea la nuova offerta “Hub Documentale” per la gestione digitale dei documenti aziendali. La piattaforma è disponibile in modalità “on-demand” attraverso i Data Center di Telecom Italia. Le imprese e la Pubblica Amministrazione possono così dotarsi di strumenti ad alto contenuto tecnologico senza la necessità di avere una propria struttura It dedicata, ottimizzando così costi e prestazioni. La soluzione garantisce alle aziende la disponibilità di servizi evoluti, come la firma digitale e la conservazione sostitutiva, che permettono di ottemperare agli obblighi previsti dalle normative relative alla dematerializzazione (come quella del Documento Informatico) e di sfruttarne appieno i vantaggi. Inoltre, l’offerta supporta la gestione e l’automazione dei processi di business dell’azienda. È possibile automatizzare l’esecuzione delle attività interne all’azienda impostando flussi di comunicazione e processi di approvazione. Il servizio Post Office consente di digitalizzare tutti i documenti in entrata, indipendentemente dal loro formato, e di inviarli a clienti, business partner e fornitori in modo automatico. Permette, inoltre, di inviare documenti singoli (invio in modalità “on demand”) o a lotti attraverso diversi canali, tra cui l’email, la posta ibrida, il fax e l’Ssm. Compreso nell’Hub Documentale Olivetti è anche il servizio di fatturazione elettronica.

ZeroUno

Articolo 1 di 5