Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Verticali Axioma marcati Italia

pittogramma Zerouno

Verticali Axioma marcati Italia

03 Ago 2004

di Luciano Barelli

Le soluzioni studiate dalla società rispondano alle esigenze dei vari settori
industriali tenendo conto delle specificità del nostro ‘sistema-paese’

Perché un fornitore di soluzioni It sul mercato da 25 anni decide di puntare, uno dopo l’altro, su una serie di specifici settori verticali? Lo chiediamo a Paolo Furini, direttore Marketing e Comunicazione di Axioma (www.axioma.it; tel: 02. 6180.6238), che così sintetizza la strategia della società:
“Partiamo dal nostro core business, i pacchetti erp ‘estesi’, ossia in grado di coprire l’intera catena dal fornitore al cliente. Fermo restando il fatto che il nostro target era ed è la Pmi, oggi il nostro interlocutore aziendale è sempre di più l’imprenditore. In altre parole, la nostra missione non è più proporre soluzioni gestionali mirate a soddisfare le richieste delle singole business unit, ma di fornire le leve del comando a chi governa l’azienda, quindi con soluzioni che non solo garantiscano l’affidabilità dei dati ma che siano anche progettate per rispondere ai requisiti peculiari del settore industriale in cui l’azienda opera”.
Su questo assunto, Axioma ha iniziato tre anni fa ad investire nella progettazione ex novo di soluzioni verticali e da alcuni mesi sono disponibili AxiomaModa, per le aziende del settore fashion e AxiomaUtilities, per le società di servizi pubblici.
Questi pacchetti (che possiamo chiamare i primi del ‘nuovo corso’, in quanto l’attenzione di Axioma per i mercati verticali non è nuova ma nasce con l’azienda stessa, con le prime soluzioni per il turismo e l’industria), anche se sono, come è ovvio, radicalmente diversi tra loro, hanno alcuni fattori in comune. Innanzitutto la tecnologia di base, scelta in funzione di una politica di alleanze che vede in primo piano Oracle, Ibm e Hp, e dalla scelta di campo del mondo open (Unix e Linux). Poi, tutte le soluzioni hanno in comune il portale aziendale e i moduli di back office per l’amministrazione e la finanza. Infine, tutte sono integrabili con una componente importante dell’offerta Axioma, ossia i servizi offerti dalla Asd, società del gruppo per la consulenza e l’organizzazione aziendale che da anni aggiunge valore alle implementazioni dei pacchetti Axioma, avendo all’attivo 60 progetti realizzati e 600 aziende a cui è stata fornita consulenza organizzativa.

anche Armani è una pmi…
Per meglio chiarire il posizionamento della nuova offerta Axioma, Furini prende ad esempio AxiomaModa: “Primo punto, è un pacchetto ‘nato verticale’, che è cosa ben diversa da una soluzione realizzata verticalizzando un Erp generalizzato. Poi è un prodotto allineato alla versatilità della struttura produttiva di una Pmi e alle sue esigenze in termini di velocità, ad esempio di lancio di una nuova collezione se parliamo appunto di moda”. Ma, obiettiamo, moda in Italia vuol dire anche Armani, Versace, Prada: difficile considerarle delle Pmi… “Non è vero – ribatte Furini – almeno dal nostro punto di vista. Infatti, le aziende italiane della moda, anche se sono diventate grandi come fatturato, hanno mantenuto la struttura organizzativa e il modo di utilizzare una grande varietà di società esterne in conto lavoro che è tipico delle Pmi. Ed è proprio per questo che per tali aziende la nostra è la soluzione giusta”.

Paolo Furini
Direttore Marketing e
Comunicazione di Axioma

Luciano Barelli

Articolo 1 di 5