Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

L’intelligenza artificiale di Watson: valore per il tuo business

pittogramma Zerouno

Focus on

L’intelligenza artificiale di Watson: valore per il tuo business

Come ottenere tutto il valore per il business che l’intelligenza artificiale di Watson può liberare e amplificare al tempo stesso i benefici della digitalizzazione

30 Gen 2020

di Redazione Data Science & Machine Learning

Sono molteplici i settori industriali e le aree aziendali che possono trarre vantaggio dall’impiego dell’ intelligenza artificiale di Watson, che risulta tanto più efficace quanto più diffusa nelle organizzazioni. Watson nel campo dell’AI, per offrire il massimo valore al business, ha scelto la strada della specializzazione.
Molte sono le aree aziendali in cui già l’AI trova impiego, come nelle vendite, dove può supportare la configurazione di proposte commerciali complesse, o nel marketing, dove, grazie all’analisi real-time di grandi quantità di dati, può aiutare a comprendere le esigenze delle persone e migliorare così la user experience. L’AI può aiutare il mondo dell’HealthCare, come pure favorire l’ottimizzazione della gestione della Supply Chain, offrendo la possibilità di connettere e monitorare tutti gli attori della filiera.

L’intelligenza artificiale di Watson, il valore della specializzazione

La strada della specializzazione imboccata da Watson può accelerare i tempi necessari per integrare l’AI nei processi aziendali. I manager aziendali sono consapevoli delle potenzialità dell’IA non solo nell’ottimizzare i processi e prevenire guasti e fermi macchina, ma anche nel rendere possibili nuovi modelli di business e migliorare le interazioni con i clienti. La specializzazione consente un’introduzione più rapida e meno onerosa. Citiamo di seguito alcuni esempi di applicazioni di intelligenza artificiale di Watson a diversi ambiti.
Watson Financial Services, pensato per gli istituti di credito, utilizza la combinazione di tecnologia e conoscenza del settore sia per rendere più facile la gestione della regolamentazione sempre in evoluzione sia per migliorare la relazione con i clienti della banca. Un esempio concreto è stato realizzato presso Creval, grazie alla creazione di un consulente virtuale basato su Watson, in grado di supportare in modo personalizzato, nell’interazione con i clienti allo sportello, i funzionari della banca. Questa iniziativa si inserisce in un percorso di trasformazione della banca verso la “Retail Bank of the future”.
Watson Health si rivolge all’industria del farmaco per aiutare le imprese a gestirne l’intero ciclo di vita. Il supporto di Watson aiuta ad accelerare i tempi della ricerca, lo sviluppo clinico, il monitoraggio della sicurezza. Grazie alla conoscenza delle informazioni di mercato, facilita inoltre una comunicazione efficace del valore clinico del farmaco.
Watson IoT, specializzato su una singola tecnologia, si rivolge a più settori industriali, come automotive e manufacturing in senso lato, energia, assicurazioni, elettronica, retail. Un centro di competenza IBM Watson a Monaco di Baviera consente di mostrarne le potenzialità a imprese clienti e prospect.
Altre specializzazioni di Watson si rivolgono ad ambiti intersettoriali come la customer experience e l’advertising o aree tipiche dell’HR come la formazione e la ricerca dei talenti.

L’ intelligenza artificiale di Watson, il valore della digitalizzazione

La separazione, tuttora presente all’interno di molte aziende, fra i CIO e i reparti IT da un lato e le persone del business, del finanziario, del commerciale e del marketing, rischia di ridurre le potenzialità delle digitalizzazione.
L’impostazione di Watson, orientata alla specializzazione per settore industriale, favorisce invece l’integrazione di aree aziendali tradizionalmente separate costringendole a uno scambio di informazioni, conoscenze e competenze, liberando tutto il valore che la digitalizzazione può portare.
Certo non basta l’impulso di Watson, ma serve complessivamente una nuova cultura aziendale per trarre vantaggio dal ruolo svolto da Watson per accelerare l’ingresso dell’intelligenza artificiale nelle organizzazioni e trarre valore per il business.

L’intelligenza artificiale di Watson, il valore dell’esperienza

WHITEPAPER
Come trasformarsi in una intelligent enterprise?
Big Data

Watson, nelle sue diverse specializzazioni, è il risultato di significativi investimenti, anni di lavoro e di esperienza di IBM sull’AI, e si fonda su una rilevante base di clienti. Watson è la risposta alle esigenze dei diversi settori industriali e delle aree aziendali basata sulla conoscenza dei bisogni reali delle singole imprese. L’organizzazione IBM che riesce a mettere insieme la tecnologia e la capacità progettuale è in grado così di fornire valore all’impresa.

Point of view: IBM L’intelligenza artificiale e i data scientist: trend, scenari e applicazioni Scarica il white paper

D

Redazione Data Science & Machine Learning

Argomenti trattati

Approfondimenti

I
Intelligenza Artificiale

Articolo 1 di 4