Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Una libreria di risorse per il Cloud computing

pittogramma Zerouno

Risorse

Una libreria di risorse per il Cloud computing

17 Giu 2010

di redazione TechTarget da Digital4

Una lista di indirizzi Web dove trovare una serie di informazioni di background. In particolare sul versante della standardizzazione e le piattaforme open source

Puntare sul cloud computing vuol dire cambiare il modo in cui viene fornita l’IT, ma c’è ancora molto da imparare su questo variegato mondo.

La libreria di risorse cloud che vi proponiamo è stata progettata proprio per aiutare i professionisti IT a ottenere una migliore conoscenza del cloud, soprattutto per quanto riguarda la standardizzazione e le piattaforme open source.

  • National Institute of Standards and Technology e il cloud computing
    Il National Institute of Standards and Technology (NIST) ha pubblicato un’ampia definizione funzionale di cloud computing basata sul comportamento previsto di una risorsa di cloud computing. Questa è la linea di base accettata per i modelli di cloud computing e le architetture; anche se i fornitori a volte non soddisfano tutti i requisiti elencati nella definizione, vi è un accordo generale sul fatto che una soluzione di cloud computing deve attenersi strettamente alla definizione NIST. Altri chiarimenti inerenti il cloud computing sono disponibili sul sito WhatIs.com e su Wikipedia.
  • CloudClimate
    Questo sito Web per il monitoraggio del cloud registra i dati di performance live di diversi grandi fornitori di cloud computing, tra cui Amazon, GoGrid e NewServers.
  • Tips per gli sviluppatori di applicazioni di cloud computing
    Il blog di Shlomo Swidler fornisce riflessioni e idee sullo sviluppo di progetti e applicazioni per il cloud, insieme a notizie sul cloud computing e note in generale.
  • Eucaliptus
    Lo sviluppo di questo software open source compatibile con Amazon è iniziato nell’autunno del 2007 presso il Dipartimento di Scienze Informatiche dell’Università della California a Santa Barbara. E’ stato progettato per implementare il cloud computing su cluster di computer. Eucalyptus è l’azienda open source for-profit che gestisce il progetto. Il software viene fornito come parte standard di Ubuntu.
  • Abiquo
    Una piattaforma infrastrutturale web frendly e versatile. Progetto iniziato originariamente in Spagna, ora azienda open source for-profit, proprio come Eucaliptus, ma con un diverso approccio al cloud.
  • Hadoop
    Il progetto Apache Hadoop è una raccolta di software open source sviluppato per funzionare con il computing distribuito.
  • OpenECP
    Dopo la commercializzazione dell’Enomaly Elastic Computing Platform, è stata rilasciata questa piattaforma gratuita open source per la gestione Web-based chiamata OpenECP.
  • Cloud management
    Se siete alla ricerca di progetti open source per il cloud management, vi segnaliamo libcloud, jclouds e Dasein, tre progetti open source di “traduzione” che gli sviluppatori possono usare per interagire con molteplici fornitori di cloud attraverso un’unica interfaccia.
  • Coordinamento degli standard del cloud
    Questi documenti wiki raccolgono tutti gli sviluppi di standard delle organizzazioni coinvolte nel mercato del cloud e le loro iniziative volte a produrre efficaci standard di sicurezza cloud.
  • CloudAudit
    CloudAudit, conosciuto anche com Automated Audit, Assertion, Assessment, and Assurance API (A6), è un’organizzazione che cerca di automatizzare alcuni aspetti delle infrastrutture di cloud computing, della piattaforma e degli ambienti applicativi.
  • Cloud Security Alliance
    The Cloud Security Alliance, che comprende membri come CA, Google, Microsoft, Rackspace e Terremark, è un’organizzazione no-profit costituita per promuovere le best practice per la sicurezza del cloud computing.
  • Open Cloud Consortium
    L’Open Cloud Consortium (OCC) supporta lo sviluppo di framework per l’interoperabilità tra cloud. Inoltre, sta gestendo un banco di prova chiamato Open Cloud Testbed.
  • Open Standards Cloud Incubator
    L’Open Standards Cloud Incubator del Distributed Management Task Force si concentra sullo sviluppo di protocolli per la gestione del cloud computing al fine di uniformare le interazioni tra ambienti cloud.
  • Open Cloud Computing Interface
    L’obiettivo dell’Open Cloud Computing Interface (OCCI) del gruppo di lavoro Grid Open Forum è di fornire Infrastructure as a Service (Iaas) cloud agli utenti con specifiche API per la gestione remota.
  • Open Group Cloud Work Group
    L’Open Group Cloud Work Group si prefigge di lavorare con altre organizzazioni attive nell’ambito degli gli standard cloud nel tentativo di mostrare alle imprese come integrare meglio il cloud computing al loro interno.
  • Cloud Storage Initiative
    La Cloud Storage Initiative Storage della Networking Industry Association, che include membri di NetApp, Oracle e EMC, lavora per promuovere l’adozione del cloud storage, come un modello di nuova delivery.
redazione TechTarget da Digital4

Articolo 1 di 5