Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

HPE Partner Ready Program, così si aiuta il canale a diffondere l’hybrid IT

pittogramma Zerouno

News

HPE Partner Ready Program, così si aiuta il canale a diffondere l’hybrid IT

19 Giu 2017

di Redazione

Il vendor ha presentato un ampliamento del programma di canale da vari punti di vista (strumenti a supporto, aggiornamenti sulle competenze eccetera) al fine di aiutare i rivenditori attivi in Italia a promuovere soluzioni ibride ed Edge

Hewlett Packard Enterprise – HPE ha arricchito il proprio programma di canale (denominato Partner Ready) al fine di supportare i propri rivenditori nella promozione sul mercato del portafoglio di soluzioni ibride ed edge.

In particolare sono stati annunciati: un ampliamento delle Partner Ready Competencies che include un insieme più vasto di soluzioni per l’hybrid IT, la data analytics e l’Intelligent Edge basati sull’infrastruttura HPE. Si tratta di soluzioni pre-pacchettizzate, basate su metodologie collaudate HPE, che aiutano i partner a fornire nuove tecnologie in maniera più veloce e con minori costi per i clienti. Introdotte lo scorso settembre, le Partner Ready Competencies – un framework di competenze imperniate su cluster di specifiche soluzioni HPE – comprendono ora Rapid Provisioning, Enterprise Private e Hybrid Cloud e Private Cloud Express; Data Management e Analytics con Sap Hana; Mobile First Campus e altre ancora.

La nuova Silver Data Center Specialization riduce i tempi di formazione dei partner da nove a cinque giorni, permettendo ai team commerciali di acquisire le capacità necessarie per vendere efficacemente le soluzioni HPE per server, storage e data center networking allo scopo di raggiungere il Roi desiderato per la propria azienda.

È stata poi annunciata una semplificazione dei Knowledge Credit,ora basati sullo stesso piano di studi utilizzato per i dipendenti HPE, per permettere ai partner di essere focalizzati su contenuti allineati alle priorità di business, favorendo l’efficienza amministrativa e il raggiungimento di risultati ancora più concreti.

Con l’Hpe Partner Ready Digital Marketing Program inoltre è messa a disposizione una suite di proposte per il marketing di canale comprendenti risorse, tool, contenuti, campagne e materiale formativo per permettere ai partner di aumentare le capacità relative al digital marketing, interagire meglio con i clienti e migliorare pipeline e fatturato.

L’iniziativa unifica all’interno di un solo programma tutte le risorse per il digital marketing HPE dedicate ai partner in modo da rendere più semplice e veloce consumare, consultare e sfruttare i relativi asset per promuovere la crescita.

In tale contesto HPE ha presentato anche i nuovi servizi HPE Pointnext per consentire ai partner di migliorare ulteriormente le attività con i ricavi incrementali, oltre a una suite di risorse per il digital marketing con cui i partner possono promuovere la domanda e accrescere la pipeline nel mondo digitale di oggi.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti. Lo scopo di questa evoluzione va ricercato nell’esigenza di creare molteplici opportunità di trasmissione di informazioni e di confronti con operatori e aziende sul mercato per monitorare nel concreto le criticità le aspettative, i progetti Ict realizzati per supportare lo sviluppo del business d’impresa. Target: CIO (Chief Information Officer), responsabili di sistemi informativi, manager IT e manager business di funzione, consulenti.

Argomenti trattati

Approfondimenti

D
Digital Marketing
H
Hybrid It
N
Networking

Articolo 1 di 5