Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Pure Storage acquisisce StorReduce per gestire dati su larga scala nel multicloud

pittogramma Zerouno

News

Pure Storage acquisisce StorReduce per gestire dati su larga scala nel multicloud

13 Set 2018

di Redazione

Obiettivo dell’operazione offrire agli utenti una tecnologia ottimizzata al fine di ridurre i costi di storage e ottenere valore dai dati aziendali in ambienti sempre più hybrid cloud

Espandere le proprie integrazioni e l’offerta di cloud pubblico e soddisfare la crescente domanda dei clienti per gestire in modo trasparente i dati non strutturati su larga scala in ambienti multicloud: con questi obiettivi Pure Storage, fornitore di storage all-flash, ha acquisito StorReduce, la software company che offre una soluzione di storage software-defined e cloud-first per la gestione di dati non strutturati su larga scala. Nello specifico, la tecnologia ottimizzata per il cloud di StorReduce riduce i costi di storage e larghezza di banda, consentendo soluzioni utilizzabili in diversi casi d’uso, tra cui tiering dei dati, migrazione e protezione. StorReduce, riconosciuto per la sua tecnologia innovativa, è stata recentemente nominata da Gartner “Cool Vendor in Storage”.

“Siamo entusiasti – ha dichiarato il CEO di StorReduce, Vanessa Wilson – di entrare a far parte del team di Pure Storage. StorReduce e Pure Storage condividono un obiettivo comune per consentire ai clienti di ottenere il massimo dai propri dati nel mondo sempre più ibrido del cloud. Grazie alla combinazione delle capacità di riduzione dei dati di StorReduce e delle tecnologie flash e object storage di Pure Storage, ora possiamo ottimizzare molte moderne applicazioni cloud native e molti carichi di lavoro di dati non strutturati esistenti, in particolare il recupero rapido, a una velocità maggiore”.

“Il team StorReduce – ha commentato Charles Giancarlo, CEO di Pure Storage – ha costruito una tecnologia molto interessante che ha l’opportunità di avere un impatto importante sulle architetture di storage di prossima generazione. Insieme, aiuteremo i clienti a implementare architetture che passino in modo agevole da on premise al cloud”.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Argomenti trattati

Approfondimenti

M
Multicloud
S
storage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 4