Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Almaviva si è affidata a Virtustream per realizzare il suo progetto hybrid cloud

pittogramma Zerouno

News

Almaviva si è affidata a Virtustream per realizzare il suo progetto hybrid cloud

15 Gen 2018

di Redazione

Il successo della propria esperienza ha portato Almaviva a proporre Virtustream Enterprise Cloud all’interno del proprio portafoglio di soluzioni per ulteriori clienti e mercati

Almaviva, provider globale di soluzioni tecnologiche con sede a Roma, aveva bisogno di un modello a consumo di tipo pay-per-use che fosse vantaggioso e fornisse flessibilità sia dal punto di vista finanziario che da quello operativo per i progetti di varie dimensioni destinati ai propri clienti. Inoltre, i clienti dell’azienda, volevano testare l’efficacia dell’analisi predittiva di SAP Hana Business Warehouse (BW) senza tuttavia impegnarsi nei confronti di un modello di allocazione risorse tipico del Public Cloud che appesantisse i progetti con carichi di costo e gestione amministrativa non necessari.

Per rispondere a questa esigenza, Virtustream, società del gruppo Dell Technologies specializzata nel cloud di classe enterprise, ha annunciato di aver completato con successo la fase di delivery di un progetto Hybrid Cloud.

Il progetto è stato delineato lo scorso anno dal CTO di Almaviva, Nunzio Cali: “Per questi progetti avevamo preso in considerazione numerosi cloud provider. Il modello di fatturazione a consumo di Virtustream basato sulla tecnologia Virtustream µVM (Micro-VM espressione dell’unità di misura del consumo) ci ha fornito la flessibilità di cui avevamo bisogno per avviare i nostri progetti di analytics. Inoltre, abbiamo ritenuto che l’approccio di Virtustream focalizzato sul cliente fosse perfettamente in linea con i nostri valori”.

Almaviva ha dato il via libera a tre differenti progetti di analisi predittiva basati su Virtustream Enterprise Cloud e SAP Hana BW.

“Questi progetti si concentrano sullo sviluppo di insight per la manutenzione predittiva e sul tracciamento delle abitudini di acquisto dei consumatori nel processo di acquisto di biglietti di una importante società nel settore dei trasporti italiano”, ha spiegato Smeraldo Fiorentini, Head of Transportation Sales di Almaviva.

Dopo aver completato con successo la fase di delivery, i progetti sono già in fase di produzione. Il completamento del progetto a la solidità manifestata durante Le fasi di design, delivery e produzione ha portato Cali e il team di Almaviva a proporre Virtustream Enterprise Cloud all’interno del proprio portafoglio di soluzioni per ulteriori clienti e mercati.

“Almaviva – ha affermato Todd McNabb, SVP di Virtustream – è uno dei maggiori systems integrator italiani per grandi aziende e il suo trend di crescita sta abilitando un’espansione a livello globale. Con le aziende che continuano a rivolgersi al cloud pubblico per aumentare la flessibilità e l’efficienza economica delle proprie applicazioni mission-critical, i CIO vogliono fare affidamento su cloud provider di comprovata esperienza come Almaviva e Virtustream che possiedano le conoscenze e le risorse necessarie a concretizzare i reali vantaggi del cloud. Virtustream vanta quasi un decennio di esperienza nel fornire servizi cloud di livello enterprise alle più grandi aziende mondiali per le loro applicazioni mission-critical, e la partnership con Almaviva rappresenta per il mercato un’importante opportunità”.

Redazione

Nel corso degli anni ZeroUno ha esteso la sua originaria focalizzazione editoriale, sviluppata attraverso la rivista storica, in un più ampio sistema di comunicazione oggi strutturato in rivista, portale www.zerounoweb.it e una linea di incontri con gli utenti.

Almaviva si è affidata a Virtustream per realizzare il suo progetto hybrid cloud

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    LinkedIn

    Twitter

    Whatsapp

    Facebook

    Link

    Articolo 1 di 4